Amarene sciroppate – Ricetta conserva di frutta

Le amarene sciroppate sono una conserva di frutta deliziosa da preparare in alternativa alla classica confettura. Io le adoro, soprattutto sul gelato o per decorare e farcire dolci e cheesecake (come la mia Cheesecake mandorle e amarene), ma sono buonissime anche per la merenda su una semplice fetta di pane. Avendo un albero di amarene nel mio giardino, ogni anno preparo la confettura, ma quest’anno ho voluto provare a fare le amarene sciroppate e sono molto soddisfatta del risultato. Ecco la mia ricetta per fare le amarene sciroppate.

Ingredienti per 2 vasetti di amarene sciroppate

  • 1 kg di amarene
  • 500 gr di zucchero di canna (in alternativa usate lo zucchero semolato)
  • 1 limone

Amarene sciroppate - Ricetta conserva di fruttaPreparazione

Scegliete delle amarene sode e maure, lavatele e snocciolatele cercando di non romperle del tutto o lasciandole al massimo a metà. Versatele in una ciotola capiente ed aggiungete lo zucchero ed il succo di un limone, mescolate, chiudete il contenitore e lasciate in frigorifero per una notte intera in modo che formino molto succo (se non avete tanto tempo bastano anche 4 o 5 ore, l’importante è che si formi del succo abbondante).

Trascorso il tempo di riposo versate le amarene ed il succo che si sarà formato in una pentola alta antiaderente e fate cuocere a fuoco molto basso per circa 20/30 minuti, mescolando spesso in modo da non far attaccare sul fondo della pentola. Man mano che si forma la schiuma in superficie raccoglietela con una schiumarola ed eliminatela. Il liquido si dovrà restringere ma non troppo altrimenti otterrete una confettura, deve avere la consistenza di uno sciroppo denso.

Versate le amarene e lo sciroppo nei vasetti precedentemente sterilizzati, chiudete con il tappo e capovolgete in modo che si formi il sottovuoto e lasciate raffreddare completamente.

Una volta raffreddati fate bollire nuovamente i vasetti e poi conservateli in dispensa. Una volta aperto il vasetto deve essere conservato in frigorifero.

Le amarene sciroppate si conservano dai 6 ai 12 mesi, basta riporle in un luogo buio e asciutto come la dispensa.

Per il procedimento sulla sterilizzazione dei vasetti guarda questo video della Scuola di cucina di Giallo Zafferano.

Amarene sciroppate - Ricetta conserva di frutta

Precedente Torta allo yogurt pistacchio e cioccolato - Ricetta dolce senza cottura Successivo Torta al limone glassata - Ricetta dolce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.