Ziti spezzati con pomodori San Marzano Arrosto

Pomodoro, parmigiano e basilico………..cos’altro??? ah si…..della buona pasta…e nient altro, per gustare uno dei piatti forse più semplici e antichi che possa esistere ma sicuramente tra i più saporiti! “La pasta al pomodoro”!!!

Può sembrare un piatto banale, eppure non lo è affatto…al contrario è un primo piatto che racchiude tutto il sapore della semplicità, della genuinità e delle tradizioni, e che può nacondere parecchie insidie ed essere presentato in tante varianti….

..Infatti, i tre semplici ed iconici ingredienti – pomodoro, parmigiano e basilico – basi della cucina italiana e mediterranea in particolar modo, in questo primo sono però combinati in modo sfizioso e in consistenze diverse, con l’aggiunta di pomodori arrosto, ed il parmigiano amalgamato al sughetto al pomodoro, garantendo una vera esplosione di gusto!

La semplicità vince sempre…pur nelle sue diverse sfaccettature! provare per credere….

  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

6 pomodori San Marzano più grandi (non acerbi, ma belli rossi e sodi)
200 g ziti da spezzare (o altro formato tipo tortiglioni o penne)
600 g pomodori pelati con polpa
1 spicchio aglio
basilico (in abbondanza)
120 g parmigiano grattugiato
sale q.b.
olio evo q.b (circa 4 cucchiai durante la preparazione da aggiungere sempre a crudo, e un cucchiaio a crudo per porzione al momento di servire)

Procedimento

Laviamo bene i pomodori San Marzano, poi tagliamoli a fette per il verso della lunghezza ricavando delle fettine non sottilissime ma neppure troppo spesse.

In una padella uniamo lo spicchio di aglio e la passata di pomodoro (precisamente dei pelati con succo), aggiungiamo del basilico fresco e lasciamo cuocere circa 15 o 20 minuti. (oppure in alternativa possiamo preparare il sughetto al pomodoro proprio con dei pomodori San Marzano, ma più maturi. Li tagliamo a pezzettoni e li lasciamo cuocere in padella con aglio e basilico sempre 15 o 20 minuti)

Nel frattempo mettiamo l’acqua a bollire per la cottura della pasta e spezziamo i nostri ziti.

Appena l’acqua raggiungerà il bollore saliamo e caliamo la pasta. Cuociamo giusto qualche minuto, la metà del tempo pevisto sulla confezione, perchè poi proseguiremo la cottura in forno.

Appena sarà pronto anche il sughetto al pomodoro, spegniamo, aggiustiamo di sale e aggiungiamo altro basilico. Scoliamo la pasta a metà cottura, condiamo con il sugo al pomodoro, aggiungiamo la metà del parmigiano grttugiato, un filo di olio a crudo ed amalgamiamo il tutto.

In una teglia da forno di grandezza adeguata alle quantità, adagiamo sul fondo la metà dei pomodori San Marzano a fette, condiamo con sale, un filo di olio e parte del parmigiano grattugiato.

A questo punto versiamo sui pomodori in teglia la pasta e livelliamo, spezzettiamo altro basilico, aggiungiamo un’altra spolverata di parmigiano e poi copriamo con le altre fette di pomodoro.

Condiamo i pomodori con sale e cospargiamoli con un mix di pangrattato e parmigiano. Completiamo con un ultimo filo di olio in superficie ed inforniamo a 180 gradi per circa 40/45 minuti, finchè la superficie sarà ben gratinata.

Sforniamo, lasciamo assestare e intiepidire leggermente e serviamo completando con un filo di olio a crudo e se gradito altro basilico fresco per profumare e decorare.

Conservazione, consigli e varianti

Gli ziti con pomodori San Marzano arrosto sono un piatto semplice e genuino da gustare sia subito, sia riposato. E’ molto buono infatti persino a temperatura ambiente!

Si conserva in frigo un paio di giorni.

Possiamo sostituire i pomodori San Marzano con dei pomodori tondi da insalata tipo pomodori di sorrento o occhio di bue, sempre tagliati a fette. Allo stesso modo possiamo scegliere il formato di pasta che preferiamo, prediligendo magari sempre un formato tipo penne, rigatoni, tortiglioni o maltagliati.

Per qualsiasi informazione scrivetemi pure nei commenti o sul mio prfilo instagram @iochemidivertoincucina dove potrete restare sempre aggiornati su tutte le mie ricette dolci e salate. Grazie e alla prossima ricetta!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da iochemidivertoincucina

Ciao! Io sono Elisa, napoletana con un'immensa passione per la cucina. Con le mie ricette sfiziose spero di farvi divertire insieme a me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.