Crea sito

ZUCCOTTO DEL DUE al caramello e nutella

Lo zuccotto alla crema è facile e goloso. Impreziosito da due strati di crema al caramello e nutella è un dessert semifreddo da grandi occasioni.

Zuccotto, che passione! Ma questo zuccotto in particolare è un qualcosa. Due strati di crema: chantilly al caramello e chantilly al caramello e nutella. Due basi: chiffon cake alla vaniglia e biscotti tipo digestive. Due è il numero che ricorre spesso in questo zuccotto e così ho voluto chiamarlo Zuccotto del Due”.
So che penserete che son di parte, ma chi lo ha assaggiato ha ammesso di essersi ritrovato, per un attimo, in Paradiso.

Se volete velocizzare la preparazione dello zuccotto al caramello, al posto di utilizzare la chiffon cake come base potete utilizzare i savoiardi oppure il pan di spagna del rotolo (senza però arrotolarlo). Le dosi del pan di spagna sono da 4 uova e la ricetta la trovate QUI .

 

ZUCCOTTO ALLA CREMA ricetta con crema al caramello e nutella
ZUCCOTTO ALLA CREMA ricetta con crema al caramello e nutella

Zuccotto alla crema

 

COSA SERVE?

  • Per la base di chiffon cake:
    2 uova
    82 g di farina 00
    86 g di zucchero
    35 ml di olio di semi di girasole
    1/2 bacca di vaniglia
    56 ml di acqua
    1 pizzico di sale
    1/2 bustina di lievito
    3 g di cremor tartaro
  • Per la farcia:
    2 tuorli
    300 g di latte
    75 g di zucchero di canna
    3 cm di semi di bacca di vaniglia
    30 g di amido di mais
    1 pizzico di sale
    100 g di panna da montare
    125 g di nutella
  • Per la bagna:
    170 g di latte circa
    3 cm di bacca di vaniglia
  • 4-5 biscotti tipo digestive
  • cacao amaro e panna montata per decorare

 

 

ZUCCOTTO ALLA CREMA ricetta con crema al caramello e nutella
ZUCCOTTO ALLA CREMA ricetta con crema al caramello e nutella

Zuccotto alla crema di caramello e nutella

 

 

COME SI PROCEDE?

Preparare la chiffon cake (si più preparare anche il giorno prima). In una scodella raccogliere farina, zucchero, lievito, sale. Far un buco al centro e versarvi i tuorli, l’olio, l’acqua e i semi di vaniglia. Lasciare così.
Intanto montare gli albumi a neve con il cremor tartaro.
Con le fruste elettriche mescolare la farina con i liquidi in modo da ottenere un composto liscio ed omogeneo. Unire quindi a più riprese (tre) gli albumi montati aiutandosi con una spatola per non smontarli. Versare il composto in una teglia in alluminio alta almeno 6-7 cm e del diametro di 26-28 cm (non imburrare e non infarinare la teglia). Infornare in forno già caldo a 160°C per circa 45 minuti. Poi alzare la temperatura del forno a 170°C e far cuocere per altri 15-20 minuti. Controllare la cottura con uno stecchino. Quando sarà cotta, farla raffreddare a testa in giù per almeno 4 ore, quindi staccarla dalle parete della teglia aiutandosi con la lama di un coltello e capovolgerla su un piatto da portata. Tagliarla in 2 dischi. Tagliare poi ciascun disco a fette di 3 centimetri di larghezza ciascuna.

Preparare la crema al caramello. Innanzitutto caramellare il latte. Mettere lo zucchero di canna in una padella in pietra, accendere il fuoco a fiamma media e farlo imbrunire. Portare a bollore il latte con i semi di vaniglia vaniglia e quando lo zucchero sarà pronto, versarvi il latte bollente e far cuocere per un paio di minuti. Amalgamare i tuorli con l’amido e il sale e incorporarvi a filo il latte caramellato (per ottenere un composto senza grumi è possibile che occorrano le fruste elettriche). Dopo aver incorporato tutto il latte, mettere sul fuoco e far addensare. Farla raffreddare completamente e incorporarvi la panna montata.
Preparare la bagna. Riscaldare il latte con i semi di vaniglia e far riposare per una decina di minuti.

Comporre lo zuccotto alla crema. Foderare di pellicola trasparente una scodella. Rivestirla con le fette di chiffon cake, bagnarle e versarvi i 2/3 della crema chantilly al caramello. Coprire con i biscotti leggermente bagnati. Unire la nutella alla crema rimasta, amalgamare bene e versare il composto sui biscotti. Chiudere con la restante parte di fette di chiffon cake.

Coprire lo zuccotto alla crema con pellicola trasparente e far riposare in frigo per 4-5 ore almeno.

Trascorso il tempo di riposo, capovolgere lo zuccotto alla crema su un piatto da portata, ricoprirlo interamente di un sottile velo di panna montata, spolverare con cacao amaro e decorare con ciuffetti di panna montata.
A questo punto, servite oppure conservate in frigo fino al momento di servire.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.