Crea sito

Torta Salata Sofficissima e Light| Cotto e Mascarpone

Torta Salata Sofficissima e Light | Cotto e Mascarpone Una torta salata dal sapore delicato, cremosa, gustosa, sofficissima come un pan brioche pur non essendo assolutamente un pan brioche. Una nuvola di gusto che può essere resa light dall’utilizzo di prodotti a basso contenuto di grassi. Io l’ho decorata con i semi di sesamo e papavero, voi decoratela come iù vi piae. La vedete la bozzetta centrale? E’ una bolla di lievitazione! La torta salata ha continuato in forno la sua lievitazione diventando leggera leggerissima come non mai. E’ una delle cose più buone che abbia mai mangiato, giuro!

Torta Salata Sofficissima e Light | Cotto e Mascarpone
Torta Salata Sofficissima e Light | Cotto e Mascarpone

COSA SERVE?

Per l’impasto:
400 gr di farina 00
2 cucchiai di strutto
240-250 gr di acqua tiepida
15 gr di lievito di birra
2 cucchiaini di sale
1 cucchiaino di zucchero

Per la farcia:
100 gr di mascarpone (anche light)
100 gr di formaggio spalmabile tipo philadelphia (anche light)
300 gr di prosciutto cotto a fette
5 sottilette (anche light)

COME SI PROCEDE?

Innanzitutto preparare l’impasto. Sciogliere il lievito in acqua tiepida e zucchero. Lasciarlo riposare 10 minuti in modo che si attivi.
Setacciare la farina in una ciotola, unire l’acqua lievitata e impastare bene. Quindi unire il sale e lo strutto ed impastare ancora fin a che il panetto non si staccherà dalle pareti del recipiente.
Coprire con pellicola trasparente o con un panno umido e far lievitare per 2 ore.
Quindi impastare nuovamente il panetto in modo da rafforzare la maglia glutinica. Dividerlo in due panetti più piccoli e farli lievitare fino al raddoppio di volume sempre coperti da pellicola.

Nel frattempo preparare la farcia. In una scodella unire il mascarpone e la philadelphia, sbattere bene con una frusta in modo da ottenere una crema liscia ed omogenea. Conservare in frigo coperta da pellicola fino al momento dell’uso.
Trascorso il tempo di riposo dei panetti, stendere il primo panetto in una teglia rivestita di carta forno. Farcirlo con la crema ai formaggi, coprire con le fette di prosciutto cotto e finire con le sottilette sminuzzate.
Stender il secondo panetto ed utilizzarlo per chiudere la torta salata. Sigillare bene i bordi in modo che il ripieno non fuoriesca. Spennellare la superficie della torta salata con del latte e decorarla con i semi di papavero e/o i semi di sesamo.

Coprire nuovamente con un panno umido e far raddoppiare di volume.

Accendere il forno al minimo ed infornare la torta salata sul secondo ripiano. Far cuocere a questa temperatura per 10 minuti in modo da dare la spinta finale alla lievitazione.
Trascorsi i 10 minuti, alzare il forno a 180°C e far cuocere per altri 20 minuti circa.

Sfornare, far intiepidire e servire. E’ buonissima anche il giorno dopo, sia fredda che riscaldata al microonde per pochi secondi.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.