Crea sito

TORTA MIMOSA PANDORATA per riutilizzare il pandoro

Torta mimosa pandorata, la torta mimosa rivisitata utilizzando il pandoro come decorazione. Buona come quella originale, con delicata crema chantilly aromatizzata al limone e vaniglia, arricchita con pezzi di ananas e rifinita con cubetti di pandoro. Un modo per riutilizzare i pandori avanzati dalla feste, un dolce bello da vedere e buono da mangiare oltre che molto facile da preparare.

TORTA MIMOSA PANDORATA per riutilizzare il pandoro
TORTA MIMOSA PANDORATA per riutilizzare il pandoro

Torta mimosa pandorata

 

COSA SERVE?

  • Per la base di circa 4 uova:
    140 g di albumi
    75 g di tuorli
    175 g di zucchero semolato

    165 g di farina 00
    65 g di olio di semi di girasole
    110 g di acqua
    1 bustina di vanillina
    16 g di lievito per dolci

  • Per la crema chantilly con ananas:
    500 ml di latte
    100 g di zucchero semolato
    60 g di amido di mais
    1/2 baccello di vaniglia
    buccia di 1 limone
    40 ml di limoncello
    150 g di panna montata
    6 fette di ananas al naturale o sciroppata
  • Per la bagna:
    latte circa 150 ml
    limoncello a piacere o succo di ananas
  • Per decorare:
    2-3 fette di pandoro
    zucchero a velo a piacere

 

TORTA MIMOSA PANDORATA per riutilizzare il pandoro
TORTA MIMOSA PANDORATA per riutilizzare il pandoro

COME SI PROCEDE?

Preparare la base. In una scodella montare gli albumi con 100 g di zucchero e il lievito per dolci.
In un’altra scodella unire i tuorli, la farina, 75 g di zucchero, l’olio, l’acqua e la vanillina e con le fruste elettriche amalgamare il tutto in modo da ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Unire gli albumi montati al composto di tuorli e mescolare delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il tutto. Versare in una teglia del diametro di 22 centimetri imburrata ed infarinata.
Infornare in forno già caldo a 180°C per circa 45 minuti. Controllare la cottura con lo stecchino. Sfornare e far raffreddare completamente.

Preparare la crema chantilly. Riscaldare il latte con il baccello di vaniglia aperto e la buccia di limone a fette, togliere dal fuoco e far riposare per 10 minuti quindi filtrarlo con un colino in modo da eliminare il baccello di vaniglia e le bucce del limone.
In una pentola in acciaio dal fondo spesso mescolare i tuorli con lo zucchero e l’amido di mais, stemperare con il latte filtrato, portare sul fuoco e far addensare. Togliere dal fuoco, unire il limoncello, mescolare bene e far raffreddare completamente. Quindi unire la panna montata e mescolare delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

Preparare la bagna. Mescolare il latte con il limoncello o con il succo di ananas.

Comporre la torta mimosa pandorata. Tagliare la base della torta in 2 dischi, poggiare il disco di base su un piatto da portata, bagnarlo con la bagna, versarvi la metà della crema chantilly e decorare con le fette di ananas tagliate a cubetti. Bagnare anche il secondo disco e poggiarlo sulla crema. Versare l’altra metà della crema sulla torta e spalmarla anche sui bordi. Decorare la superficie della torta, bordi compresi, con le fette di pandoro tagliate a cubetti.

Far riposare la torta mimosa in frigorifero per qualche ora prima di servire.

Servire con una spolverata di zucchero a velo a piacere.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.