TORTA MANDORLACCIA

La torta di mandorle Mandorlaccia è un dolce da dispensa facilissima e al delicato profumo di agrumi. Sofficissima e leggera, si scioglie in bocca.
La delicatezza di questa torta sta tutta nell’impasto. Ingredienti ben armonizzati tra loro nelle quantità e nella qualità: questo è il segreto della mia torta di mandorle.
Una torta perfetta per la colazione e la merenda, da accompagnare a latte, tè o caffè ma anche un delicato fine pasto o un dolce da mangiare davanti alla TV.

 

TORTA DI MANDORLE MANDORLACCIA ricetta dolce da dispensa
TORTA DI MANDORLE MANDORLACCIA ricetta dolce da dispensa

Torta di mandorle Mandorlaccia

 

COSA SERVE?

Ingredienti per una torta del diametro di 22-24 centimetri:

  • 4 uova intere
  • 200 g di zucchero semolato
  • 170 g di farina 00
  • 70 g di mandorle tostate
  • 50 g di amido di mais
  • 140 g di olio di semi di girasole
  • 125 g di mascarpone
  • Buccia grattugiata di 1 limone
  • Buccia grattugiata di 1 arancia
  • Succo di mezzo limone
  • Succo di mezza arancia
  • 1 fialetta di aroma alla mandorla
  • 1 bustina di lievito istantaneo per dolci

 

 

TORTA DI MANDORLE MANDORLACCIA ricetta dolce da dispensa
TORTA DI MANDORLE MANDORLACCIA ricetta dolce da dispensa

 

 

COME SI PROCEDE?

Preparare l’impasto della torta mandorlaccia. Sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere il mascarpone, la buccia grattugiata del limone e dell’arancia e sempre montando aggiungere le mandorle tritate finemente, l’olio , il succo di arancia e limone, l’aroma alla mandorla ed infine la farina setacciata, l’amido di mais e il lievito per dolci.

Versare il composto così ottenuto in una teglia imburrata ed infarinata.

Infornare la torta alle mandorle in forno già caldo a 180°C per circa 30-45 minuti in base alla potenza del forno.

Sfornare la torta mandorlaccia e farla raffreddare completamente prima di passarla su un piatto da portata, spolverare di zucchero a velo e servire.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Precedente CALAMARI IN UMIDO Successivo PASTA E PATATE CON SCAMORZA