PISTACCHIONA FREDDA torta semifreddo al pistacchio e nocciole

La pistacchiona fredda è una torta al pistacchio e nocciole cremosa e avvolgente. Un semifreddo facile da preparare che conquista al primo assaggio. Ispirata alla famosa torta ricotta e pere amalfitana, la Pistacchiona Fredda è una variante al pistacchio impreziosita da crema al pistacchio e granella di pistacchi e nocciole.
La base di questo semifreddo non è il classico biscotto al burro, bensì una dacquoise al pistacchio e nocciole. Cos’è la dacquoise? E’ una base semplicissima da preparare, senza burro e senza tuorli d’uovo, pochissimi ingredienti: albumi, pistacchi e nocciole, un pò di farina e dello zucchero. Ma è una base che dà grandi soddisfazioni perché diventa un tutt’uno con la crema di farcitura dando come risultato finale un dessert che si scioglie in bocca.

Per la ricetta della torta ricotta e pere amalfitana cliccare QUI .

Per la ricetta della ricotta e pera originale di Sal de Riso cliccare QUI .

Torta al pistacchio e nocciole PISTACCHIONA FREDDA semifreddo
Torta al pistacchio e nocciole PISTACCHIONA FREDDA semifreddo

Torta al pistacchio

 

COSA SERVE?

  • Per 2 dischi di biscotto del diametro di 22 cm:
    Per la montata di albumi:
    175 g di albumi (circa 5)
    110 g di zucchero semolato
    Per la base solida:
    100 g di pistacchi non salati oppure farina di pistacchi
    65 g di nocciole tostate
    121 g di zucchero semolato
    30 g di farina 00
  • Per la crema di ricotta:
    500 g di ricotta frresca molto asciutta
    semi di 1 baccello di vaniglia
    30 ml di rum scuro oppure 1 fialetta di aroma al rum
    100 g di zucchero a velo
    150 g di panna da montare
    4-6 g di colla di pesce (a seconda del grado di idratazione della ricotta utilizzata) sciolta in 50 ml di panna tiepida
  • 200 g di crema spalmabile al pistacchio

 

Torta al pistacchio e nocciole PISTACCHIONA FREDDA semifreddo
Torta al pistacchio e nocciole PISTACCHIONA FREDDA semifreddo

 

COME SI PROCEDE?

Preparare i dischi biscotto. Nel tritatutto tritare le nocciole e i pistacchi (o la farina di pistacchi) con lo zucchero e la farina 00 in modo che gli ingredienti si amalgamino bene. Montare gli albumi con lo zucchero a neve fermissima. Unirvi il composto di farine e giro delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il tutto. Su carta forno formare due cerchi del diametro di 22 cm ciascuno (aiutandosi con una sac a poche dal beccuccio molto largo oppure semplicemente con un cucchiaio). Infornare a 180°C per 12-15 minuti in forno già caldo e con valvola aperta ovvero con forno leggermente aperto. Sfornare e far raffreddare completamente prima di staccare i dischi dalla carta forno.

Preparare la crema di ricotta. Amalgamare la ricotta con lo zucchero a velo, il rum e i semi di vaniglia, aggiungere quindi la panna montata. Montare il tutto con le fruste elettriche.
Far ammorbidire la colla di pesce per dieci minuti in acqua fredda, quindi strizzarla e scioglierla in 50 ml di panna tiepida.
Unire quindi la colla di pesce sciolta nella panna al composto di ricotta e montare ancora in modo da uniformare bene il composto. Conservare in frigo fino al momento dell’uso.

Comporre la torta al pistacchio. In una teglia a cerniera del diametro di 22 cm poggiare il primo disco biscotto. Versarvi sopra metà crema di ricotta, poi fare uno strato di crema spalmabile al pistacchio e quindi l’altra metà della crema di ricotta. Coprire con il secondo disco biscotto e schiacciare leggermente in modo che aderisca bene alla crema. Riporre in frigo e far riposare per 4-5 ore (meglio ancora se tutta la notte).

Decorare la pistacchiona. Trascorso il tempo di riposo, liberare la torta dalla cerniera e passarla su un piatto da portata, spolverare di zucchero a velo e decorare a piacere con qualche ciuffetto di panna montata e granella di nocciola e pistacchi.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Precedente PASTA FREDDA CON MELANZANE E PAPRIKA DOLCE ricetta estiva Successivo TORTA DI ROSE SALATA con crema di melanzane