SPAGHETTI CON CALAMARI

Spaghetti con calamari ricetta facile e veloce di un primo piatto di pesce semplice e saporito. Con calamari freschi oppure surgelati, a voi la scelta! Tanto il procedimento è sempre lo stesso e i calamari, che siano freschi oppure congelati, si puliscono sempre allo stesso modo!

Inutile dire che con il pesce fresco tutto viene meglio, quindi se volete e se potete utilizzate i calamari freschi per la preparazione di questo piatto di pasta. Se non avete la possibilità di utilizzare pesce fresco, optate per calamari congelati e non temete, sarà comunque un primo molto saporito.

Non tutti amano la pasta lunga, perciò se non gradite gli spaghetti utilizzate qualsiasi altro formato di pasta di vostro gradimento. Ottima anche la scelta della pasta fresca tipo troccoli, scialatielli oppure fusilli napoletani.

SPAGHETTI CON CALAMARI ricetta primo piatto di mare
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    10-15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 400 g Spaghetti
  • 400 g Calamari
  • 2 spicchi Aglio
  • 170 g Pomodorini
  • 1/2 bicchiere Vino bianco
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Peperoncino
  • q.b. Prezzemolo

Preparazione

Pulire i calamari

  1. Eliminare la cartilagine interna e l’intestino. Lavare bene i calamari sotto l’acqua corrente, batterli con il batticarne e tagliarli a rondelle oppure a listarelle. Far riposare per 10 minuti i calamari a rondelle in una scodella piena di latte in modo che si ammorbidiscano ulteriormente.

Preparare il condimento per la pasta

  1. In una padella con dell’olio extravergine di oliva imbiondire l’aglio scamiciato, unire quindi e i calamari e cuocere il tutto per 10 minuti circa. Sfumare con vino bianco secco, quindi aggiungere i pomodorini a spicchi e farli appassire. Aggiustare di sale e peperoncino a piacere.

Cuocere la pasta

  1. Lessare gli spaghetti in abbondante acqua salata e scolarli al dente.

Condire gli spaghetti

  1. Saltare la pasta nella padella del condimento aggiungendo un po’ di acqua di cottura della pasta se necessario.

  2. Portare la calamarata in tavola e servire con una spruzzata di prezzemolo fresco tritato a piacere.

  3. Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Precedente CARCIOFINI SOTT'OLIO Successivo COUS COUS CON PESTO DI ZUCCHINE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.