SEMIFREDDO AL CAFFE’

Il semifreddo al caffe ‘ è un dolce velocissimo e senza cottura delicato, cremoso e facile da preparare. Con una crema al mascarpone da far girare la testa. Il dolce dell’ultimo minuto, il dolce di chi non ha voglia di accendere il forno, il dessert per chi desidera un dolce al cucchiaio fresco e cremoso. Se amate il caffè, dovete per forza provare questo semifreddo. Una delicata crema al mascarpone e caffè vi conquisterà con il suo profumo e la sua fresca cremosità.

 

SEMIFREDDO AL CAFFE' ricetta dolce veloce senza cottura
SEMIFREDDO AL CAFFE’ ricetta dolce veloce senza cottura

Semifreddo al caffe’

 

COSA SERVE?

Ingredienti per una torta di 24-26 centimetri di diametro:

  • 250 g di mascarpone
  • 120 g di zucchero
  • 100 g di panna montata
  • 2 cucchiai di caffè solubile
  • 2 cucchiai di caffé espresso
  • savoiardi q.b.
  • latte e caffè espresso zuccherato a piacere per bagnare

 

 

 

SEMIFREDDO AL CAFFE' ricetta dolce veloce senza cottura
SEMIFREDDO AL CAFFE’ ricetta dolce veloce senza cottura

 

 

 

COME SI PROCEDE?

Preparare la bagna semplicemente mescolando tra loro caffè espresso zuccherato e latte a piacere.

Preparare la crema al mascarpone e caffé. Sciogliere il caffe’ solubile nel caffè espresso bollente, mescolare bene e far raffreddare completamente.
Montare la panna e tenerla da parte.
Montare il mascarpone con lo zucchero. Incorporarvi il caffè e montare ancora. Infine inserire anche la panna montata e montare la crema mascarpone e caffè ancora un po’.
Coprire con pellicola trasparente e far riposare in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.

Comporre il semifreddo al caffe’. Bagnare i savoiardi nella bagna e fare uno strato di savoiardi bagnati sulla base della di una pirofila.
Versare la crema al caffè in una sac a poche e decorare con la crema la superficie dei savoiardi facendo tanti ciuffetti di crema uno accanto all’altro.

Spolverare la superficie del semifreddo con del cacao amaro a piacere.

Far riposare il semifreddo mascarpone e caffè in frigorifero per almeno un’ora prima di servire.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Precedente TRIPPA ALLA ROMANA RICETTA ORIGINALE Successivo MUFFIN SENZA BURRO