Crea sito

SANGRIA ALL’ACQUA

Come tenere a bada la fame e superare la prova costume? La fame è prima di tutto una questione di testa e a volte c’è bisogno di “ingannare” e “confondere” la testa per fare in modo di portarla dalla nostra parte e farcela alleata invece che nemica.

L’estate è qui ormai è il mare chi chiama e ci aspetta. Tutti abbiamo voglia di mantenerci in forma, tonificare o perdere qualche chiletto senza troppi sacrifici e senza dover lottare continuamente contro i crampi allo stomaco.

Come tenere a bada la fame, dunque?

SANGRIA ALL'ACQUA Come tenere a bada la fame
SANGRIA ALL’ACQUA Come tenere a bada la fame

La soluzione c’è ed è semplice ed economica, si chiama ACQUA. Bere acqua ogni volta che vorremmo fare uno spuntino fuori pasto ci fa mettere qualcosa nello stomaco in modo da fermarne le contrazioni e pulirlo dalle secrezioni gastriche e ci dà la sensazione di aver ingerito qualcosa senza aver preso nessuna caloria. E’ un trucco che io uso da una vita e da quando lo uso, nonostante sia spessissimo in cucina a preparare ricette e ovviamente a mangiarle tutte, mi aiuta a tenermi in forma e a non perdere la mia forma fisica.

C’è però anche un’altra soluzione, più vivace colorata ed appagante: si chiama ACQUA AROMATIZZATA o, come piace chiamarla a me, SANGRIA ALL’ACQUA. Cos’è? E’ acqua in cui si mettono in infusione pezzetti di frutta e verdura, succo di agrumi, erbe profumate (tipo menta, basilico, salvia) e spezie varie (cannella, zenzero, cardamomo, anice stellato e quant’altro). Si lascia riposare il tutto per 3-4 ore in frigorifero e poi si filtra dai pezzetti di frutta e si beve oppure si serve in un calice come se fosse una sangria all’acqua con pezzetti di frutta, meglio ancora se con l’aggiunta di cubetti di ghiaccio per rendere il tutto ancora più fresco.

Speziare l’acqua non sono rende l’acqua stessa più profumata ed appagante ma, a seconda della spezia utilizzata, se ne ricava un preciso beneficio.

Per attivare e velocizzare il metabolismo la CANNELLA è l’ideale. Spruzzate un pò di polveredi cannella nell’acqua con con la frutta oppure immergetevi un pezzettino di stecca di cannella: profumerà tantissimo la vostra acqua, vi darà la sensazione di stare a bere un ottimo e dissetante cocktail e ciao ciao fame, perché la fame è prima di tutto una questione di testa.

Per bruciare più in fretta calorie e per facilitare il drenaggio dei liquidi il signor ZENZERO è perfetto e fa al caso nostro. Anche in questo caso si può aggiungere all’acqua aromatizzata sia in polvere che sotto forma di radice e gli effetti non tarderanno a farsi sentire.

Per espellere i gas intestinali in eccesso e sentirsi più sgonfi, i CHIODI DI GAROFANO sono ideali.

Le combinazione per creare una buona acqua aromatizzata sono infinite, provate ad esempio un mix di melone, pesca, qualche fettina di cetriolo, succo d’arancia, menta e zenzero. Vedrete che freschezza.
Divertitevi inoltre voi stessi a creare la vostra acqua aromatizzata preferita e fatemi sapere qual è la combinazione che vi piace di più.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

SANGRIA ALL'ACQUA Come tenere a bada la fame
SANGRIA ALL’ACQUA Come tenere a bada la fame

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.