Crea sito

RICETTA ZEPPOLE GONFIE

La ricetta zeppole gonfie vi farà realizzare zeppole fatte in casa leggere e altissime. Tutti i trucchi per bignè di San Giuseppe perfetti.
Preparare le zeppole di San Giuseppe è un’arte! In questo articolo troverete tutti i suggerimento per preparare un impasto per zeppole perfetto e per una cottura delle zeppole a regola d’arte, in modo da ottenere zeppole fritte o al forno leggere, gonfie, alte e senza unto!
Salva subito la ricetta zeppole gonfie, anzi… mettiti immediatamente alla prova. Questa ricetta zeppole gonfie è praticamente infallibile!
Più sotto troverai tutti i suggerimenti per preparare le zeppole fatte in casa, sia fritte che al forno!
Vabbè basta, non serve aggiungere altro… la ricetta zeppole gonfie parla da sè!!
Buon fine settimana,
Maria

RICETTA ZEPPOLE GONFIE bignè di San Giuseppe |zeppole fatte in casa
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzionicirca 12 zeppole di San Giuseppe
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

RICETTA ZEPPOLE GONFIE:

  • 200 gacqua
  • 100 gburro
  • 1 pizzicosale
  • 150 gfarina 00
  • 230 guova

Preparazione

RICETTA ZEPPOLE GONFIE

PREPARARE L’IMPASTO DELLE ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE

  1. In una pentola in acciaio dal fondo alto, versare acqua, sale e burro.

  2. Portare la pentola sul fuoco, far sciogliere completamente il burro e aspettare che il composto inizi a bollire.

  3. Non appena la massa di acqua e burro inizierà a bollire, versare la farina a pioggia e mescolare continuamente, per circa 3-4 minuti o, comunque, fino a che non si formerà una patina bianca sul fondo della pentola.

  4. A quel punto, spegnere il fuoco e trasferire l’impasto delle zeppole su un piano di lavoro oppure nella scodella della planetaria.

  5. Adesso è importante che l’impasto si intiepidisca o, meglio ancora, che si raffreddi.

  6. Per velocizzare il raffreddamento della massa per le zeppole, o si lavora sul piano di lavoro con una spatola, oppure si lavora con il gancio della planetaria.

  7. Quando l’impasto delle zeppole sarà freddo o comunque quasi freddo, aggiungere un uovo intero e mescolare bene (con un cucchiaio o con la foglia della planetaria), fino a completo assorbimento dell’uovo.

  8. Aggiungere quindi un altro uovo e mescolare ancora in modo da farlo assorbire completamente nell’impasto.

  9. Aggiungere poi il terzo uovo e farlo assorbire.

  10. Aggiungere il quarto uovo e farlo assorbire.

  11. A questo punto, in base alla grandezza delle uova utilizzate, si dovrà valutare se aggiungere un altro po’ di uovo oppure no: la consistenza dell’impasto delle zeppole di San Giuseppe deve essere tipo crema pasticcera densa. Le mie uova pesavano 50 g ciascuna, quindi dopo aver inserito le 4 uova intere (per un totale di 200 g di uova), ho rotto un quinto uovo, l’ho sbattuto in una tazza e poi ho versato 30 g di uova sbattute nell’impasto delle zeppole, in modo da ottenere 230 g di uova in totale.

  12. Ecco, a questo punto l’impasto mi è sembrato pronto per essere utilizzato!

PREPARARE LE ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE

  1. Versare la massa delle zeppole in una sac a poche dal beccuccio a stella di almeno 8-10 millimetri.

  2. Io ce l’ho quel beccuccio, giuro! Ma oggi proprio non sono riuscita a trovarlo, per cui mi sono dovuta adattare!! Cosa ho fatto? Non ho messo nessun beccuccio, ho utilizzato la sac a poche senza beccuccio, ho solo montato l’anello “porta beccuccio” e, con questa ho disegnato le zeppole. Certo, ho ottenuto zeppole dalla superficie liscia, ma cosa importa?!

  3. Disegnare quindi le dei cerchi direttamente sulla leccarda del forno rivestita di carta forno, distanziandole bene tra di loro perchè in cottura si gonfieranno molto.

RICETTA ZEPPOLE GONFIE AL FORNO

  1. Infornare in forno ventilato a 200°C per 15 minuti.

  2. Poi, senza aprire il forno, abbassare la temperatura a 170°C e continuare la cottura sempre in modalità ventilata per circa 9-10 minuti.

  3. Spegnere quindi il forno e far raffreddare le zeppole nel forno spento e con lo sportello un po’ aperto, per 5 minuti.

  4. Togliere poi le zeppole dal forno e farle raffreddare completamente a temperatura ambiente, prima di toccarle.

  5. RICETTA ZEPPOLE GONFIE bignè di San Giuseppe |zeppole fatte in casa

    Che dite, sono abbastanza gonfie?!

  6. RICETTA ZEPPOLE GONFIE bignè di San Giuseppe |zeppole fatte in casa

    Io direi che siamo quasi a rischio di esplosione!!!!

RICETTA ZEPPOLE GONFIE FRITTE

  1. Per fare le zeppole gonfie fritte, basta disegnare i cerchi di pasta choux su dei quadrati di carta forno (un quadrato per ogni zeppola).

  2. Riscaldare l’olio di arachide e poi portare la zeppola nell’olio caldo, aiutandosi con la carta forno. Non serve togliere la carta forno, cuocendo, la zeppola si staccherà da sola dalla carta forno, a quel punto basterà togliere la carta forno dall’olio aiutandosi con una pinza da cucina.

  3. Friggere poche zeppole per volta, in modo da non abbassare troppo la temperatura dell’olio.

  4. Quando le zeppole di San Giuseppe fritte risulteranno gonfie e dorate, con l’aiuto di un mestolo forato trasferirle in un vassoio rivestito di carta assorbente.

RICETTA ZEPPOLE GONFIE FRITTE CON PRECOTTURA IN FORNO

  1. Per ottenere zeppole gonfie fritte senza unto, si può utilizzare il trucco della precottura in forno.

  2. Disegnare quindi le zeppole sulla leccarda del forno ricoperta di carta forno e cuocerle in forno ventilato a 200°C per 12 minuti o, comunque, fino a che non si saranno staccate dalla carta forno.

  3. Sfornare le zeppole di San Giuseppe e friggerle immediatamente in abbondante olio di arachidi bollente.

  4. Le zeppole di San Giuseppe devono friggere a fuoco basso per pochi minuti, giusto il tempo che diventino dorate.

  5. Quando le zeppole fritte si saranno dorate, con l’aiuto del mestolo forato trasferirle in un vassoio ricoperto di casta forno.

COME FARCIRE I BIGNE’ DI SAN GIUSEPPE?

  1. Le zeppole o bignè di San Giuseppe fritti si farciscono tradizionalmente con una decorazione in superficie di crema pasticcera e una o due amarene sciroppate.

  2. Nel caso delle zeppole di San Giuseppe al forno, si utilizza un trucco: si divide la zeppola a metà (tipo panino) e si fa un giro di crema pasticcera all’interno della zeppola, giusto un po’. Si richiude poi la zeppola e si decora normalmente con crema pasticcera e amarene sciroppate. Quel giro di crema all’interno renderà la zeppola al forno più umida e morbida, risultando molto simile alle classiche zeppole fritte.

  3. RICETTA ZEPPOLE GONFIE bignè di San Giuseppe |zeppole fatte in casa
  4. RICETTA ZEPPOLE GONFIE bignè di San Giuseppe |zeppole fatte in casa
  5. RICETTA ZEPPOLE GONFIE bignè di San Giuseppe |zeppole fatte in casa
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.