Crea sito

PANETTONE VELOCE

Ricetta panettone veloce facilissimo, con un unico impasto e senza lievitazioni interminabili. La ricetta è di Dan Lepard, garanzia in quanto a lievitati. Appena mi sono trovata tra le mani la ricetta panettone veloce di Lepard, ho subito deciso di provarla. Da tempo conoscevo questo strepitoso panettiere (le sue ricette sul Guardian sono rinamate e preziose) e affidarmi alla sua ricetta del panettone di Natale veloce è stato quasi naturale. Lui usa alcuni prodotti che ovviamente chi lavora in pasticceria maneggia quotidianamente ma noi non è che troviamo tutti i giorni la glicerina, per dire! Ho perciò sostituito gli ingredienti più astrusi con i comuni ingredienti che si utilizzano a casa e il risultato è stato comunque ottimo. Consiglio questa ricetta a tutti quelli che vogliono preparare un panettone di Natale e che vogliano stupire i propri ospiti con poca fatica e poco tempo di lavorazione. Naturalmente la consistenza è un pò diversa dal panettone comprato preparato con lievito madre e soggetto a millemila lievitazioni, ma questo è comunque un ottimo panettone che sono certa preparerete spessissimo, anche al di fuori delle feste di Natale.

 

RICETTA PANETTONE VELOCE di Dan Lepard con lievito di birra
RICETTA PANETTONE VELOCE di Dan Lepard con lievito di birra

Ricetta panettone veloce

 

COSA SERVE?

  • 6 tuorli medi
  • 400 g di farina 00
  • 200 ml di acqua tiepida
  • 50 g di burro
  • 50 g di cioccolato bianco
  • 25 g di farina di mais fioretto gialla
  • 25 g di zucchero
  • 7 g di lievito di birra secco
  • 3 cucchiaini di estratto di vaniglia liquido (io semi di 1 bacca di vaniglia)
  • 3 cucchiaini di estratto di arancia liquido (io buccia grattugiata di 1 arancia grande)
  • 3 cucchiaini di glicerina (io ho utilizzato un cucchiaio di miele)
  • 1 cucchiaino di sale
  • 150 g in totale tra uvetta canditi e gocce di cioccolato

 

 

RICETTA PANETTONE VELOCE di Dan Lepard con lievito di birra
RICETTA PANETTONE VELOCE di Dan Lepard con lievito di birra

 

COME SI PROCEDE?

Ammollare l’uvetta in acqua tiepida per 30 minuti, quindi strizzarla e tamponarla con carta assorbente.

Attivare il lievito di birra. Sciogliere il lievito di birra in 50 ml di acqua tiepida e 1 cucchiaino di zucchero e farlo riposare per 10 minuti in modo che si attivi. Dan lepard salta questo passaggio mescolando direttamente il lievito secco con gli altri ingredienti; io preferisco prima attivarlo in modo da garantirmi una lievitazione più efficace. Per scoprire tutti i segreti della attivazione del lievito di birra cliccare QUI .

Sciogliere il burro e il cioccolato bianco al microonde, mescolare il tutto e tenerli da parte.

Preparare l’impasto del panettone veloce. In una ciotola  oppure nella scodella della planetaria unire 150 ml di acqua tiepida, la farina di mais, lo zucchero semolato e il lievito attivato e lavorare bene il composto (con lo sbattitore elettrico o con la frusta della planetaria). Aggiungere quindi le uova e lavorare ancora. Aggiungere l’estratto di vaniglia (o i semi di vaniglia), l’estratto di arancia (o la buccia grattugiata dell’arancia) e la glicerina (o il miele) e lavorare ancora. Infine incorporare il cioccolato bianco e il burro fusi.
Unire la farina e il sale al composto precedente e lavorarlo con una spatola fino ad ottenere un’impasto morbido. Far riposare  il composto così ottenuto per 5 minuti.

Trascorso il tempo di riposo, unire al composto del panettone veloce le gocce di cioccolato, la frutta candita e l’uvetta e incorporarle bene all’impasto con l’aiuto della spatola.

Far lievitare il panettone così ottenuto per un’ora, quindi trasferirlo in uno stampo di carta per panettoni (o in uno stampo a cerniera del diametro di circa 20 centimetri alzando il bordo della teglia con l’aiuto della carta forno) e far lievitare nuovamente per circa 3 ore o comunque finché non abbia triplicato il proprio volume.

Infornare il panettone veloce in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti o comunque fino a che non abbia assunto il classico colore del panettone.

Sfornare e far raffreddare completamente il panettone veloce (meglio se a testa in giù) prima di passarlo in un piatto da portata e servire.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.