Crea sito

CARCIOFINI SOTT’OLIO

Ricetta carciofi sott olio, i famosi carciofini con il procedimento per conservarli tutto l’anno. Facili, saporiti e veloci da preparare.

Cercate una ricetta carciofi sott olio saporita e facile da realizzare? Siete nel posto giusto. Provatela e mangerete carciofi tutto l’anno.

I carciofini all’olio sono uno dei miei contorni preferiti. Vanno bene praticamente con tutto, per le insalate di riso e di pasta, per la pizza, da accompagnare a salumi e formaggi negli antipasti. Ma perché comprarli se è così semplice prepararli in casa? Le conserve fatte in casa danno sempre grosse soddisfazioni. E poi volete mettere una conserva genuina senza conservanti rispetto a una comprata piena di conservanti e additivi vari?

RICETTA CARCIOFI SOTT OLIO carciofini sott'olio da conserva
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 20 carciofini
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 20 Carciofi (freschi)
  • 1 Succo di limone
  • 500 ml Aceto di vino bianco
  • 4 spicchi Aglio
  • q.b. Origano
  • q.b. Timo
  • q.b. Maggiorana
  • q.b. Peperoncino (facoltativo)
  • q.b. Olio di semi di girasole

Preparazione

Preparare i carciofini sott olio

  1. Indossare guanti in lattice prima di toccare i carciofi per evitare che le mani assorbano il loro amaro e diventino scure.

  2. Eliminare le foglie esterne dei carciofi lasciando solo le parti tenere. Non staccare il gambo dai carciofi, eliminare semplicemente la parte più dura del gambo e pulire esternamente la parte tenera (come se si volesse sbucciarlo).

  3. Mettere subito i carciofi appena puliti in una pentola contenente acqua fredda e succo di limone. In questo modo non diventeranno scuri a contatto con l’aria

  4. RICETTA CARCIOFI SOTT OLIO carciofini sott'olio da conserva

    Una volta puliti i carciofi e lasciati in acqua e limone per 10 minuti, scolarli.

  5. In una pentola ampia versare una parte di aceto e 2-3 parti di acqua a seconda dei gusti. Portare a bollore, salare e versare i carciofi. Far cuocere per qualche minuto (i tempi di cottura variano in base al grado di freschezza e alla tenerezza dei carciofi utilizzati). Per capire quando i sono cotti, tagliare un pezzettino di gambo ed assaggiare.

  6. Scolare i carciofi.

  7. In un barattolo sterile versare un filo di olio di semi di girasole, adagiarvi i carciofi in monostrato, condirli con peperoncino se piace, origano, aglio a fettine, timo e maggiorana e versare un altro pò di olio di semi. Quindi fare un altro strato di carciofi, condirli e versare altro olio. Ripetere il procedimento fino ad esaurimento dei carciofi. Coprire completamente i carciofi con olio di semi e chiudere il barattolo con il coperchio sigillando bene.

Come conservare i carciofi tutto l'anno?

  1. Adagiare il barattolo con i carciofi in una grossa pentola. Versarvi dell’acqua fino a coprire il barattolo e portare sul fuoco. Quando l’acqua inizia a bollire, contare 30 minuti. Quindi spegnere il fuoco e far raffreddare completamente prima di togliere il barattolo dall’acqua, asciugarlo e conservarlo in un luogo fresco ed asciutto.

  2. Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.