Crea sito

POLPO IN INSALATA

Il polpo in insalata è uno degli antipasti di mare più diffusi al mondo. Ma come fare per ottenere un polpo tenerissimo? Scopritelo nell’articolo! L’insalata di pesce piace a tutti, soprattutto l’insalata di polpi ma non tutti riescono a prepararla nel modo giusto. Il segreto per ottenere un polpo tenerissimo è farlo cuocere nella sua acqua senza aggiungere ulteriori liquidi. In questo modo otterrete una cottura del polpo perfetta senza perdere tempo e senza troppi sforzi. Se volete, potete servire i polpi all’insalata anche in occasione di buffet tanto si possono preparare in anticipo senza dovervi ridurre a fare tutto all’ultimo minuto. Ah, dimenticavo… ovviamente mica siete costretti a servire l’insalata di polpo solo come antipasto, servitela a mo’ di secondo piatto se preferite oppure come aperitivo in occasione di incontri o brunch con  amici e parenti;)

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgPolpo
  • q.b.Olio di oliva
  • q.b.Succo di limone
  • q.b.Prezzemolo
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero

Preparazione

Cuocere il polpo nella sua acqua

  1. Lavare bene il polpo sotto d’acqua corrente, passarlo in una pentola, coprire con il coperchio e cuocere il tutto a fuoco basso per circa 20-30 minuti in base alla durezza del polpo.

  2. Far raffreddare completamente il polpo prima di spellarlo (facoltativo) aiutandosi con un coltello o semplicemente con le mani.

  3. Tagliare il polpo a pezzettini eliminando le cartilagini e il nero all’interno della testa del polpo stesso.

Condire l’insalata di polpo

  1. In una grossa scodella unire il polpo in pezzi e il prezzemolo fresco tritato, condire con olio extravergine di oliva e succo di limone e mescolare bene il tutto. Quindi aggiustare di sale e pepe nero a piacere e mescolare ancora.

  2. Servire subito il polpo all’insalata oppure coprire l’insalata di polpo con della pellicola trasparente per alimenti e conservarla in frigorifero fino al momento di servire.

  3. Tirare fuori dal frigorifero l’insalata di pesce circa 20-30 minuti prima di servire.

  4. Se volete, potete servire l’insalata di mare su un letto di foglie di insalata verde oppure di radicchio rosso o ancora di rucola fresca.

  5. Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.