POLPETTE DI BACCALà

Le polpette di baccalà sono un furbo aperitivo, antipasto o secondo piatto che oltre ad essere salva cena è anche svuota frigo. Dite la verità, avete lessato il baccalà e poi lo avete lasciato in frigo perché siete stanchi di mangiarlo sempre con limone o fritto. Cercate una ricetta di pesce diversa dal solito? Una ricetta che vi consenta di far mangiare il pesce anche ai bambini? Ecco, l’avete trovata!
Le polpette col pesce sono un ottimo modo per far mangiare anche ai bambini un po’ di pesce. I bambini spesso lo evitano, ma con i giusti accorgimenti si può far mangiare loro qualsiasi cosa, anche quella che normalmente trovano sgradevole.
Inoltre, se volete, potete triplicare le dosi e preparare tantissime polpette da congelare e tenere sempre in freezer. Così al momento del bisogno vi basterà scongelare le polpette e metterle direttamente a cuocere in forno o in padella. Vi spiego come più sotto..

POLPETTE DI BACCALà ricetta svuota frigo furba
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni6-8 polpette
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

POLPETTE DI BACCALA’:

  • 150 gbaccalà (lesso)
  • 60 gpane raffermo
  • 70 glatte
  • 1uovo
  • q.b.erbe aromatiche
  • q.b.pangrattato (per impanare)
  • q.b.aglio in polvere
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero

Preparazione

CUOCERE IL BACCALA’

  1. Se si utilizza baccalà salato, dissalarlo tagliandolo in pezzi e (senza sciacquarlo) mettendolo a bagno in abbondante acqua fredda per 4-5 giorni. L’acqua va cambiata due volte al giorno.

  2. Lessare il baccalà oppure cuocerlo al vapore e farlo raffreddare completamente prima di utilizzarlo.

  3. Privare il baccalà della pelle e delle lische.

PREPARARE LE POLPETTE DI BACCALA’

  1. Ammollare il pane raffermo nel latte per circa 15 minuti.

  2. In un tritatutto unire il baccalà, il pane raffermo col latte, l’aglio in polvere e l’uovo intero e tritare il tutto per qualche secondo, giusto il tempo di ottenere un composto omogeneo. Aggiustare di sale e pepe se necessario.

  3. Con il composto così ottenuto formare le polpette di baccalà appalottolando le palline tra le mani.

  4. Passare le polpette al baccala’ così ottenute nel pane grattugiato.

  5. Far riposare le polpette di baccalà in frigorifero per 30 minuti oppure in freezer per 10 minuti prima di cuocerle in modo che in cottura non perdano la loro forma rotonda. Se volete evitare di cuocere tutte le polpette, potete anche a questo punto congelarne una parte e scongelarle in un secondo momento al momento di cuocerle. In questo modo avrete polpette di baccalà sempre pronte all’uso.

CUOCERE LE POLPETTE DI BACCALà

  1. Cuocere le polpette di baccalà al forno su carta forno unta di olio per circa 20 minuti, a 180°C, girandole a metà cottura.

  2. Oppure cuocere le polpette con il baccalà in padella con un filo di olio di semi o di oliva per uno o due minuti girandole ogni tanto in modo che siano dorate da tutti i lati.

  3. Servire le polpette di baccalà calde oppure tiepide. In realtà, non sono niente male anche fredde.

  4. POLPETTE DI BACCALà ricetta svuota frigo furba
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.