Crea sito

PIZZA CON SCAROLA NAPOLETANA

La pizza con scarola napoletana è una ricetta tradizionale napoletana a base di pasta pizza sofficissima e ripieno di scarola in padella alla napoletana.
Una pasta pizza morbidissima racchiude un ripieno di scarole in padella con olive e capperi.
Si tratta di una ricetta tradizionale napoletana, una torta salata con base pizza e ripieno di scarola saltata. Un rustico tipico della cucina campana tradizionale.
Oggi vi svelerò tutti i trucchi per preparare in casa una pizza di scarole morbidissima come quella della rosticceria.
Niente lievitazione in frigorifero, niente lievitazioni lunghe. In poche ore, grazie al passaggio del lievitino, otterrete una pasta pizza molto morbida che rimane morbida a lungo.
Più sotto, troverete anche le indicazioni per preparare il ripieno di scarola napoletana in padella, con, in più, il trucco per togliere l’amaro dalla scarola, casomai non gradiste quel retrogusto leggermente amarognolo tipico della scarola.

PIZZA CON SCAROLA NAPOLETANA ricetta torta di scarole tradizionale
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaRegionale Italiana

Ingredienti

Per il lievitino:

  • 5 gLievito di birra fresco
  • 50 gAcqua
  • 50 gFarina 00

Per l’impasto della pizza con scarola napoletana:

  • 200 gFarina 00
  • 120 gAcqua
  • 7 gSale fino
  • q.b.Olio di oliva (1 cucchiaio e mezzo)

Per la scarola napoletana:

  • 3 cespiScarola (indivia)
  • 2Acciughe sott’olio
  • 2 cucchiaiCapperi sotto sale
  • 5 cucchiaiOlive nere (o olive di Gaeta)
  • q.b.Olio di oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Peperoncino (facoltativo)

Preparazione

PREPARARE IL LIEVITINO

  1. Sciogliere il lievito di birra nell’acqua tiepida e zucchero e farlo riposare per 10 minuti in modo che si attivi. Per scoprire tutti i segreti della attivazione del lievito di birra cliccare QUI .

  2. In una scodella, versare la farina e il lievito attivato e mescolare il tutto fino ad ottenere una pastella omogenea.

  3. PIZZA  NAPOLETANA con lievitino  ricetta torta di scarole tradizionale

    Coprire il lievitino con della pellicola trasparente e farlo riposare a temperatura ambiente fino al raddoppio di volume o, comunque, fino a che non compariranno tante bollicine sulla superficie del lievitino.

PREPARARE LA PASTA PER LA PIZZA DI SCAROLA NAPOLETANA

  1. Sciogliere il lievitino con l’acqua dell’impasto della pizza, aggiungere anche la farina ed iniziare ad impastare.

  2. PIZZA morbidissima con lievitino ricetta torta di scarole tradizionale

    Quindi inserire anche il sale e l’olio di oliva e continuare ad impastare fino ad ottenere un panetto liscio, omogeneo e non più appiccicoso.

  3. Coprire con la pellicola trasparente l’impasto della pizza napoletana e farlo riposare a temperatura ambiente fino a che non avrà triplicato il proprio volume.

PREPARARE LA SCAROLA NAPOLETANA

  1. Separare la scarola in foglie, lavarla bene e ridurla in pezzetti piccoli.

  2. Se preferite delle scarole più dolci, per togliere l’amaro dalla scarola, prima di saltarla in padella, lessarla in abbondante acqua con l’aggiunta di una patata sbucciata e tagliata a metà. Quando la scarola sarà lessata, scolarla, passarla immediatamente sotto l’acqua corrente e farla scolare benissimo prima di saltarla nella padella con olio, aglio, capperi e olive.

  3. Se amate il retrogusto un po’ amarognolo della scarola, dopo averla lavata e tagliata a listarelle, cuocerla direttamente in padella, sanza prima lessarla. In una padella ampia, imbiodire l’aglio in olio extravergine di oliva. Quindi aggiungere anche le olive nere snocciolate, i capperi dissalati e i filetti di acciughe e cuocere fino a che i filetti di acciughe non si saranno sciolti.

  4. A questo punto, aggiungere anche le scarole e cuocerle a fuoco vivace fino a che non saranno ben cotte. Aggiustare di sale e peperoncino a piacere. Far asciugare bene le scarole napoletane prima di toglierle dal fuoco.

ASSEMBLARE LA PIZZA CON LE SCAROLE

  1. Quando l’impasto della pizza avrà triplicato il proprio volume, trasferirlo sul piano di lavoro infarinato e fare 3 giri di pieghe del pane, senza aspettare il tempo di riposo tra una piega e l’altra. Per imparare a fare le pieghe del pane cliccare QUI .

  2. PIZZA SCAROLE tipica ricetta torta di scarole tradizionale

    Prendere poco più della metà dell’impasto e stenderlo su un piano infarinato in una sfoglia sottile (circa 2 millimetri di spessore).

  3.  SCAROLE alla NAPOLETANA ricetta torta di scarole tradizionale

    Trasferire la sfoglia di pizza in una teglia di circa 26-28 centimetri di diametro, precedentemente unta di olio di oliva.

  4. SCAROLa NAPOLETANA ricetta torta di scarole tradizionale
  5. ricetta rustico NAPOLETANo ricetta torta di scarole tradizionale

    Versare la scarola nel guscio di pasta pizza e distribuirla uniformemente.

  6. rustivo DI SCAROLa NAPOLETANA ricetta torta di scarole tradizionale

    Stendere la restante parte di impasto sul piano infarinato, fino ad ottenere una sfoglia sottile.

  7. torta salata NAPOLETANA ricetta torta di scarole tradizionale

    Utilizzare questa sfoglia per “chiudere” la pizza di scarole.

  8. torta salata tipica NAPOLETANA ricetta torta di scarole tradizionale

    Eliminare l’eccesso di pasta pizza dai bordi della teglia, capovolgere i bordi sulla superficie della pizza e sigillare bene, pinzettando l’impasto con le dita, in modo che la pizza non si apra in cottura.

  9. PIZZA  NAPOLETANA ricetta originale tradizionale ricetta torta di scarole tradizionale
  10. ricetta originale NAPOLETANA ricetta torta di scarole tradizionale

    Terminare con un filo di olio di oliva, spennellandolo bene su tutta la superficie della pizza.

CUOCERE LA PIZZA NAPOLETANA CON LE SCAROLE

  1. Infornare la pizza napoletana di scarole in forno già caldo alla massima temperatura (250-260°C), sul ripiano più basso del forno, per circa 25-30 minuti o, comunque, fino a che la pizza di scarole non si sarà dorata.

  2. Se, durante la cottura, la pizza di scarola dovesse cuocere troppo sul fondo e poco in superficie, abbassare la temperatura del forno a 220°C ed accendere il grill superiore, in modo che la torta di scarole napoletana si colori bene anche in superficie.

  3. come fare la pizza ripiena NAPOLETANA ricetta torta di scarole tradizionale

    Quando sarà cotta, sfornare la torta di scarole e coprirla con uno strofinaccio pulito per circa 5 minuti, in modo che il calore da essa sprigionato eviti che l’impasto si secchi, ammorbidendolo e rendendolo un po’ più umido.

  4. ricetta tradizionale NAPOLETANA ricetta torta di scarole tradizionale
  5. ricetta originale NAPOLETANA ricetta torta di scarole tradizionale
  6. ricetta regionale cucina NAPOLETANA ricetta torta di scarole tradizionale
  7. PIZZA DI SCAROLE NAPOLETANA ricetta torta di scarole tradizionale
  8. Portare quindi in tavola la torta di scarole napoletana, tagliarla a fette e servire.

  9. DA PROVARE ANCHE:

    – la PIZZA DOPPIO IMPASTO

    – la PIZZA PADELLA E FORNO

    – la PIZZA 30H

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.