Crea sito

Piadina Romagnola senza strutto farcita

La piadina romagnola è famosa in tutto il mondo, ma chi l’ha detto che per gustarla bisogna andare in Romagna? Proviamo a preparare la piadina romagnola comodamente da casa, il profumo di Romagna in un attimo invaderà le nostre cucine! Da una ricetta de Il Cucchiaio d’Argento, vi presento a mia versione con speck, mozzarella e rucola. Fresca, estiva, leggera e super saporita! Ho realizzato questa piadina romagnola senza strutto, sostituendolo con olio extravergine di oliva. La classica piadina romagnola prevede lo strutto nella ricetta ma anche la piadina romagnola senza strutto fa la sua figura ed è ovviamente più salutare e leggera. La piadina romagnola senza strutto diventa un tantino più croccante rispetto alla classica con lo strutto, ma la differenza è poca e solo un vero intenditore noterà che la vostra è una piadina romagnola senza strutto!

piadina romagnola
piadina romagnola

COSA SERVE?

250 gr di farina 00
20 gr olio evo
1 pizzico di bicarbonato
5 gr di sale fino
100 gr di acqua tiepida

piadina romagnola
piadina romagnola

COME SI PROCEDE?

In una scodella mescolo tutti gli ingredienti velocemente, formo un panetto, lo avvolgo nella pellicola e lo lascio riposare per 2 ore a temperatura ambiente. Poi lo divido in quattro panetti più piccoli, con l’aiuto del matterello stendo ciascun panetto dello spessore di 1-2 millimetri e lo faccio cuocere su una piastra in ghisa pesante a fuoco vivo ma non troppo alto (di modo che cuociano fin dentro senza bruciare all’esterno) per 2-3 minuti per lato.

Farcirle con un paio di fette di speck, qualche fettina di mozzarella srizzata e tanta rucola fresca e mangiare!!

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria e rimanete sempre in contatto con me!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.