Crea sito

PASTIERA DI RISO BENEVENTANA

La pastiera di riso beneventana si caratterizza per la presenza del liquore Strega, prodotto proprio a Benevento.
Questa pastiera dolce tipica di Benevento si differenzia dalla pastiera di riso cilentana proprio per il liquore strega, che non si mette nella pastiera cilentana.
La crostata di riso beneventana è diversa anche dalla pastiera casertana di riso dolce, in cui manca la ricotta.
La torta di riso è un dolce di Pasqua antico. In passato, infatti, molto spesso la pastiera si preparava con il riso e non con il grano. Non a caso, questa torta di riso dolce rievoca sapori antichi, ricordi di ricette tramandate da madre in figlia per generazioni. Una torta di Pasqua della nonna, dolce Pasquale cremoso e profumato, da preparare in qualsiasi periodo dell’anno.

PASTIERA DI RISO BENEVENTANA ricetta pastiera di riso con ricotta
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora 40 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la crema di riso per pastiera beneventana:

  • 3Uova
  • 350 gRicotta
  • 130 gZucchero (nella ricotta)
  • 1 bustinaVanillina
  • 1Scorza di limone
  • 100 gFrutta candita (facoltativa)
  • 2 cucchiaiStrega liquore
  • 2 cucchiaiAroma fior d’arancio

Per la pasta frolla:

  • 250 gFarina 00
  • 100 gBurro
  • 100 gZucchero
  • 1Uova
  • 1Scorza di limone

Per il riso cotto per pastiera:

  • 700 mlLatte intero
  • 125 gRiso
  • 1Scorza di limone
  • 50 gZucchero
  • 50 gBurro
  • 1 pizzicoSale fino

Preparazione

Preparare la pasta frolla per pastiera di riso

  1. Lavorare la farina con il burro, pizzicando l’impasto in modo da sabbiarlo. Aggiungere lo zucchero e sabbiare ancora. Quindi incorporare la scorza di limone grattugiata e l’uovo intero e lavorare pochissimo la pasta frolla, giusto il tempo di ottenere un panetto omogeneo.

  2. Avvolgere nella pellicola trasparente la pasta frolla per pastiera e farla riposare in frigorifero per almeno un’ora.

Cuocere il riso per la pastiera

  1. Per cuocere il riso per la pastiera, in una pentola dai bordi alti versare il riso e il latte. Portare la pentola sul fuoco, portare a bollore e cuocere il riso per 20-25 minuti o, comunque, fino a che non si sarà ottenuto un composto cremoso. Il riso deve essere ben cotto, non deve essere al dente.

  2. Togliere dal fuoco la crema di riso, aggiungere un pizzico di sale, il burro, lo zucchero e la scorza di limone grattugiata e mescolare bene.

  3. Far raffreddare completamente la crema di riso prima di utilizzarla.

  4. PASTIERA DI RISO BENEVENTANA ricetta pastiera di riso con ricotta
  5. PASTIERA DI RISO BENEVENTANA ricetta pastiera di riso con ricotta

Preparare la crema di ricotta per la pastiera di riso beneventana

  1. Separare i tuorli dagli albumi.

  2. Montare gli albumi a neve fermissima e tenerli da parte.

  3. Mescolare la ricotta con lo zucchero, la scorza di limone grattugiata, l’aroma fior d’arancio, il liquore Strega, i tuorli d’uovo e la vanillina.

Preparare il ripieno per la pastiera beneventana

  1. Versare la frutta candita nella crema di ricotta, aggiungere la crema di riso e mescolare bene. Quindi, poco per volta, incorporare gli albumi montati e mescolare delicatamente dal basso verso l’alto.

  2. pastiera beneventana

Assemblare la crostata di riso beneventana

  1. Stendere la pasta frolla in una sfoglia sottile e trasferirla in una teglia di circa 24-26 centimetri imburrata ed infarinata.

  2. Eliminare l’eccesso di pasta frolla dai bordi della teglia e tenerli da parte, serviranno per le strisce di decorazione.

  3. Versare il ripieno della pastiera nel guscio di pasta frolla, livellarlo bene e decorare la pastiera di riso con le strisce di pasta frolla.

Cuocere la pastiera di Pasqua beneventana

  1. Infornare la torta di riso beneventana in forno già caldo a 170°C per circa 60-80 minuti o, comunque, fino a che la pastiera non sarà dorata.

  2. Spegnere il forno e far riposare la pastiera nel forno spento per 30 minuti, prima di sfornarla.

  3. Sfornare la torta di riso beneventana e farla raffreddare completamente prima di passarla su un piatto da portata, spolverizzare di zucchero a velo a piacere e servire.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.