PASTA FROLLA MARTA

La Pasta Frolla Marta è una pasta frolla facilissima e veloce, ideale ad accogliere ripieni umidi come frutta fresca e creme varie. Si scioglie in bocca.

Ve lo confesso, la ricetta di questa pasta frolla non è mia. Me l’ha data zia Marta, da qui il nome di pasta frolla Marta! Una ricetta che mi ha subito incuriosita e che ho voluto immediatamente provare.

Fu Giulia a parlarmi di questa pasta frolla. O meglio, Giulia mi parlò della crostata di mele di zia Marta preparata con una delle più buone paste frolla che avesse mai assaggiato. Eravamo alla cena di laurea di Alessia, Giulia era accanto a me e zia Marta giusto di fronte.

Ovviamente non persi l’occasione di chiederle la ricetta. Tirai fuori il telefono, aprii il mio taccuino digitale e mi appuntai dosi ed ingredienti.

Ecco, oggi finalmente ho avuto il tempo di mettere le mani in pasta e ho provato la pasta frolla di zia Marta.

Che dire? Grazie, zia! Questo impasto mi piace molto, credo che da oggi lo utilizzerò molto spesso per le mie crostate di frutta fresca!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Porzioni:
    1 crostata grande
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 1 Uova
  • 400 g Farina 00
  • 150 g Burro
  • 150 g Zucchero
  • 1 Scorza di limone (grattugiata)
  • 1 pizzico Sale
  • 1/2 bustina Lievito in polvere per dolci

Preparazione

Preparare la pasta frolla Marta

  1. In una scodella versare la farina e il burro a tocchetti. Lavorare l’impasto con le mani pizzicandolo e sbriciolandolo in modo da ottenere un composto sabbioso.

  2. Aggiungere quindi lo zucchero e il sale e sabbiare il composto ancora un po’.

  3. PASTA FROLLA MARTA ricetta pasta frolla per ripieni umidi

    Incorporare infine l’uovo, la buccia grattugiata di limone e il lievito istantaneo per dolci e impastare velocemente il tutto fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

  4. Avvolgere nella pellicola trasparente la pasta frolla Marta così ottenuta e farla riposare in frigorifero per almeno un’ora oppure in congelatore per almeno 30 minuti in modo che il burro cristallizzi.

Preparare i propri dolci preferiti

  1. Dopo il riposo in frigorifero, stendere la pasta frolla Marta su un foglio di carta forno aiutandosi con il matterello e preparare i propri dolci preferiti.

  2. La pasta frolla Marta è perfetta per accogliere ripieni umidi come ad esempio frutta fresca. Pensate alle crostate e ai biscotti di mele, di pesche, di albicocche, ecc ecc ecc. Ma anche alle crostate con ricotta, con mascarpone e creme varie.

  3. I tempi di cottura naturalmente dipendono dal tipo di ripieno. Inutile dire che i biscotti, essendo più piccoli di una crostata, cuociono molto più velocemente.

  4. Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Precedente FAGOTTINI DI POLLO FARCITI Successivo FUNGHI PLEIUS IN PADELLA

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.