Pasta frolla alle mandorle

La pasta frolla alle mandorle è una base perfetta per crostate e biscotti profumati e deliziosi. Vi propongo la ricetta perfetta, facilissima e veloce. Per realizzare questa ricetta potete utilizzare sia mandorle pelate che farina di mandorle, in base a quello che trovate al supermercato o ad una vostra preferenza personale. Più sotto vi spiegherò come utilizzare le una o l’altra. Inoltre, per dare un sapore più deciso alla vostra pasta frolla di mandorle, potete sostituire 15 g di mandorle pelate (o di farina di mandorle) con le mandorle amare. Le mandorle amare sono un pò difficili da trovare purtroppo quindi per ovviare, e solo se desiderate dare alla pasta frolla un sapore più intenso, potete aggiungere all’impasto una fialetta da 2 ml di aroma alla mandorla. O ancora potete tostare leggermente le mandorle prima di utilizzarle in modo da esaltarne il sapore.

Io le soluzioni ve le ho date tutte, adesso sta a voi cimentarvi nella facilissima preparazione di questa deliziosa ricetta di pasta frolla.

Ah dimenticavo, se amate la pasta frolla provate anche la mia pasta frolla infallibile (per la ricetta cliccate QUI ).

E per scoprire tanti dolci a base di pasta frolla cliccare QUI .

Mentre, per la ricetta della pasta frolla al pistacchio cliccate QUI .

 

PASTA FROLLA ALLE MANDORLE ricette dolci con mandorle
PASTA FROLLA ALLE MANDORLE ricette dolci con mandorle

Pasta frolla alle mandorle

 

COSA SERVE?

  • 220 g di farina 00
  • 100 g di farina di mandorle oppure mandorle pelate
  • 100 g di burro freddo
  • 100 g di zucchero semolato
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 5 g di lievito istantaneo per dolci
  • 1 bacca di vaniglia

 

 

PASTA FROLLA ALLE MANDORLE ricette dolci con mandorle
PASTA FROLLA ALLE MANDORLE ricette dolci con mandorle

 

 

COME SI PROCEDE?

Preparare la pasta frolla alle mandorle. Nella planetaria montare la frusta K oppure utilizzare un tritatutto. Versare nella ciotola della planetaria o nel tritatutto la farina, le mandorle pelate (oppure la farina di mandorle) e il burro freddo. Lavorare il composto in modo da ottenere una sorta di sabbia. Se si lavora il composto a mano, lavorarlo con la punta delle dita come se lo si volesse punzecchiare. Incorporare il lievito, lo zucchero semolato e i semi di vaniglia e lavorare ancora il composto con la frusta K, con il tritatutto o a mano. Infine incorporare l’uovo intero e il tuorlo e lavorare pochissimo, giusto il tempo di ottenere un composto omogeneo.

Far riposare la pasta frolla con farina di mandorle. Avvolgere nella pellicola trasparente la pasta frolla con mandorle così ottenuta e far riposare in frigorifero per almeno un’ora.

Stendere la pasta frolla alla mandorla tra due fogli di carta forno aiutandosi con il matterello. Utilizzare la frolla alle mandorke come base per crostate oppure per golosi biscotti alle mandorle.

I tempi di cottura sono di circa 30-45 minuti per le crostate farcite e 10-15 minuti per i biscotti.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Precedente CIAMBELLONE SENZA GLUTINE variegato al cacao Successivo ZEPPOLE SALATE alla mediterranea