Crea sito

PASTA CRESCIUTA | zeppole salate napoletane

Pasta cresciuta : zeppole salate napoletane, quelle che si vendono nel cuoppo in ogni friggitoria napoletana che si rispetti! Si preparano con il cucchiaio e si friggono con il cucchiaio. A Napoli sono un must durante le feste di Natale e tutto l’anno. Se vi capita di passare davanti a qualche friggitoria del centro per ordinare un rustico, una pizzetta o quant’altro, non è infrequente che vi sia regalata una bella pallozza di pasta cresciuta un pò per ingannare l’attesa, un pò perché a Napoli siamo generosi e ci piacere condividere le nostre specialità.

Se volete anche la ricetta delle zeppole dolci napoletane lievitate cliccate QUI .

Per la ricetta delle zeppole napoletane dolci veloci senza lievito cliccate QUI .

Se invece volete la ricetta delle zeppole di San Giuseppe cliccate QUI .

 

PASTA CRESCIUTA | zeppole salate napoletane | ricetta lievito birra

Pasta cresciuta | zeppole salate napoletane

 

 

COSA SERVE?

  • 300 g di farina
  • 290 g di acqua
  • 5-8 g di lievito di birra fresco
  • 6 g di sale fino
  • olio per friggere

 

PASTA CRESCIUTA | zeppole salate napoletane | ricetta lievito birra
PASTA CRESCIUTA | zeppole salate napoletane | ricetta lievito birra

 

COME SI PROCEDE?

Sciogliere il lievito di birra in 50 ml di acqua tiepida e zucchero, farlo riposare per 10 minuti in modo che si attivi (per scoprire tutti i segreti della attivazione del lievito di birra cliccare QUI ).

Preparare l’impasta delle zeppole salate napoletane. Sciogliere il sale nella restante parte di acqua, aggiungere la farina ed iniziare ad impastare. Incorporarvi quindi il lievito attivo ed impastare ancora con un cucchiaio fino ad ottenere un composto omogeneo (sarà un composto molle, tranquilli! ).

Coprire la pasta cresciuta così ottenuta con un canovaccio pulito e far lievitare fino al raddoppio di volume. Se preferite una lievitazione rapida mettete un po’ di lievito in più.

Quando la pasta cresciuta avrà raddoppiato il proprio volume, potrete friggere.

Friggere le zeppole salate napoletane. Con un cucchiaio prelevare un pò di pasta cresciuta e farla scivolare nell’olio bollente aiutandosi con un altro cucchiaio. Ripetere l’operazione per ogni zeppola salata. Durante la cottura vi consiglio di smuovere continuamente le zeppole con la schiumarola in modo da ottenere una cottura uniforme.

Quando le zeppole saranno leggermente dorate, scolarle con la schiumarola e passarle su carta assorbente. Spruzzare di sale e servire immediatamente.

Per non perdere nessuna ricetta visitate la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Per scoprire altre ricette tipiche campane cliccate QUI .

Per tante ricette di Natale sia dolci che salate cliccate QUI .

Per il menu della vigilia di Natale in stile napoletano cliccate QUI .

Per tante ricette sfiziose di aperitivi per Natale e per le feste cliccate QUI .

Per altre ricette di lievitati dolci e salati con lievito di birra e con pasta madre cliccate QUI .

Per la ricetta della pizza napoletana verace preparata secondo il metodo originale cliccate QUI .

Se volete anche la ricetta delle zeppole dolci napoletane lievitate cliccate QUI .

Per la ricetta delle zeppole napoletane dolci veloci senza lievito cliccate QUI .

Se invece volete la ricetta delle zeppole di San Giuseppe cliccate QUI .

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

4 Risposte a “PASTA CRESCIUTA | zeppole salate napoletane”

    1. Sì, puoi sostituirlo ma te lo sconsiglio perché per sciogliere il lievito secco ti servirà una quantità maggiore di acqua e rischieresti di ottenere un impasto troppo molle.

I commenti sono chiusi.