Crea sito

ORZO TONNO E FAGIOLI

Orzo tonno e fagioli, l’insalata fredda che profuma di estate grazie ad un tocco finale di pesto genovese. Un piatto unico da portare anche in spiaggia. Se volete, potete servire l’insalata di orzo tonno e fagioli anche come aperitivo in occasione di incontri improvvisi con amici e parenti.

Non so voi, ma io con questo piatto ricerco solo piatti freddi. Mi sono data alle insalate fredde già da giorni ormai e non credo che smetterò per il momento, non fino a che l’estate sarà così afosa almeno.

Le ricette estive sono per me sinonimo non solo di freschezza ma anche di praticità. E’ impensabile a mio avviso preparare piatti freddi estivi per cui occorrano ore e ore di preparazione.

Questa insalata fredda di faro è stra velocissima, anche perché per la preparazione io ho utilizzato i fagioli borlotti in scatola. Ma se volete, potete cuocere voi stessi i fagioli in casa e poi utilizzarli per condire la vostra insalata di orzo. Fate voi!

ORZO TONNO E FAGIOLI IN INSALATA ricetta primo piatto freddo estivo
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:1 minuti
  • Cottura:15 minuti
  • Porzioni:2 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 150 g Orzo perlato
  • 80 g Tonno sott’olio (sgocciolato)
  • 4 cucchiai Fagioli borlotti (lessi)
  • 3-4 cucchiai Pesto alla Genovese
  • 8 Pomodorini

Preparazione

Cuocere l’orzo perlato

  1. Lessare l’orzo in abbondante acqua salata e scolarlo al dente. Passarlo immediatamente sotto l’acqua corrente in modo da raffreddarlo e fermarne la cottura.

  2. ORZO TONNO E FAGIOLI IN INSALATA ricetta primo piatto freddo estivo

Condire l’insalata fredda estiva

  1. In una scodella unire l’orzo freddo, i pomodorini lavati e tagliati a spicchi, i fagioli borlotti lessi, il tonno sott’olio sgocciolato e il pesto genovese. Mescolare bene il tutto.

  2. Servire subito l’insalata di orzo con tonno e fagioli oppure coprirla con pellicola trasparente e conservarla in frigorifero fino a qualche minuto prima di servire.

Note

L’insalata di orzo con fagioli e tonno si può conservare in frigorifero coperta da pellicola trasparente fino a un massimo di due giorni. Vi consiglio di aggiungere i pomodori solo al momento di servire in quanto il riposo in frigorifero tende a far perdere loro la caratteristica freschezza e croccantezza rendendoli molli e un po’ più aciduli.

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.