Crea sito

‘mbostarella con Moussaka allo sbrinz

moussakà

Mi piacciono le commistioni, i matrimoni, i melting pot, gli hangout, gli scambi. Mi piace tutto ciò che è comunione e abbraccio. Da questa filosofia di vita nasce la ricetta di oggi. Un matrimonio, a mio avviso felice, tra tre tradizioni culinarie,  tre Paesi, tre culture. Chi sono gli sposi? Lo sbrinz, un formaggio svizzero a base di latte vaccino a pasta friabile, il moussaka, tipico piatto greco speziato a base di melanzane e trito di carni, e la‘mbostarella napoletana, il panino delle nonne fatto utilizzando semplicemente due fette di pane casereccio. Svizzera-Grecia-Italia, questo matrimonio s’ha da fare. Voi che ne dite?
Bando alle ciance, passiamo alla ricetta. La preparazione del moussakà è un pò lunga ma non vi scoraggiate, è semplice e il risultato vi ripagherà di ogni sforzo compiuto! La semplicità del pane compensa a regola d’arte il più elaborato moussakà, per fare da piattaforma di lancio al pressoché dominante retrogusto formaggioso dello sbrinz.

COSA SERVE?

1/2 kg macinato di vitello
200 gr macinato di maiale
100 gr macinato di agnello
1 cipolla
700 gr melanzane lunghe
400 gr patate
1/2 cucchiaino noce moscata
1/2 cucchiaino di cannella
300 ml di latte parzialmente scremato
30 gr margarina light
25 gr farina
1 tuorlo d’uovo
200 gr di formaggio sbrinz
1 bicchiere di vino bianco
150 ml di passata di pomodoro
sale
olio evo

COME SI PROCEDE?

Tagliare le melanzane in fette di circa mezzo cm e metterle in uno scolapasta spolverandole di sale, in modo che perdano un pò della loro acqua, per circa 2 ore. Poi cuocerle su una teglia antiaderente caldissima unta con un pò di olio.

Lessare le patate,poi spellarle e tagliarle in fette dello spessore di mezzo cm. In una teglia unta d’olio, disporre le fette di patate lesse, spennellarle con un filo d’olio e infornare a 220°C per 10-15 min.

In una padella molto grande, far rosolare la cipolla tritata con un filo d’olio. Aggiungere i tre macinati e far rosolare. Sfumare con il vino bianco e poi aggiungere la passata di pomodoro, la cannella e la noce moscata. Lasciar cuocere per circa 30 min. Incorporare, a questo punto, 100 gr di sbrinz grattugiato. Aggiustare di sale, se necessario. Togliere dal fuoco.

Preparare la crema al latte mettendo, in una pentola con fondo spesso, la farina e la margarina. Unire i due composti in modo che non si formino grumi. Incorporare 50 gr di sbrinz grattugiato, il tuorlo d’uovo, un pizzico di sale e una spruzzata di noce moscata. Aggiungere, a poco a poco, il latte. Mettere sul fuoco e fare addensare un pò (non deve essere troppo consistente, lasciarla un pò liquida in modo da poterla distribuire bene poi.)

In una teglia da forno spennellata di olio, fare uno strato di patate. Sulle patate, fare uno strato di melanzane, poi metà del trito di carne, spolverare con lo sbrinz grattugiato, ancora un altro strato di melanzane, trito di carne, spolverata di sbrinz grattugiato. A questo punto, versiamo a filo la crema al latte, in modo da ricoprirne completamente la superficie.

Infornare in forno già caldo per circa 30 minuti, avendo cura di far dorare la crema al latte.

A questo punto, il nostro moussakà è pronto.

Tagliare una fetta di moussakà, metterla in mezzo a due fette di pane, meglio se leggermente tostato su una padella antiaderente, e voilà, la nostra ‘mbostarella è pronta!

Vi do un consiglio: tostate il pane solo se avete intenzione di mangiare la ‘mbostarella immediatamente. Se la mangerete in un secondo momento, lasciate il pane fresco, non tostatelo, altrimenti diventa insipido.

Stay tuned, stay cook! 😉

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.