LATTICELLO RICETTA

Latticello: ricetta veloce e ricetta tradizionale del famoso buttermilk inglese. Il latticetto è una preparazione base utilizzata per ricette dolci e salate.
Il buttermilk (latticello, in italiano) è uno degli ingredienti principali della torta red velvet e del famosissimo pollo fritto americano.
Il latticello è un prodotto della trasformazione della panna in burro, è, in pratica, il siero che rimane dopo la formazione del burro.
Il sapore acidulo è la caratteristica principale del latticello.
Il latticello viene utilizzato nella preparazione di ricette dolci e salate sia per la sua capacità di conferire sofficità e morbidezza, sia per il suo retrogusto acidulo, sia come liquido di marinatura per rendere morbida la carne (come ad esempio il pollo o la selvaggina).
Sebbene la maggior parte del lattosio resti nel burro, il latticello comunque conserva una certa quantità di lattosio al suo interno, motivo per il quale non è indicato per chi abbia intolleranza al lattosio e alle proteine del latte.
Il latticello, essendo un ingrediente tipico della cucina americana ed anglosassone, è un alimento che si trova molto facilmente nei supermercati inglesi ed americani; invece, reperire il buttermilk nei supermercati italiani è un po’ più difficile. Ecco perchè, per preparare ricette americane e ricette anglosassoni o, più semplicemente, per sfruttare le proprietà del latticello anche nella cucina italiana, nasce l’esigenza di preparare in casa il buttermilk.
Per la preparazione del buttermilk casalingo si possono seguire due strade: la preparazione tradizionale del buttermilk si fa a partire dalla panna fresca liquida, ma si tratta di un processo un po’ più lungo. Esiste invece un procedimento di preparazione del latticello facile e veloce, a partire da latte scremato, yogurt bianco magro e succo di limone.
Io quasi sempre preparo il latticello con lo yogurt perchè è molto pratico e veloce. Ma, quando ho bisogno anche del burro, mi dedico alla preparazione del latticello con la panna.
E voi? Quale dei due procedimenti sceglierete per preparare il latticello in casa?

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Minuto
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Porzioni250 ml di latticello
  • CucinaAmericana

Ingredienti

Per la ricetta veloce del latticello:

  • 125 gYogurt bianco naturale (magro)
  • 125 gLatte scremato
  • 1 cucchiainoSucco di limone

Per la ricetta tradizionale del buttermilk:

  • 250 mlPanna fresca liquida

Preparazione

COME PREPARARE IL LATTICELLO FATTO IN CASA FACILE? – latticello ricetta

  1. In una scodella, versare il latte scremato.

  2. latticello fatto in casa | come fare il buttermilk

    Aggiungere lo yogurt bianco magro senza grassi nella scodella con il latte.

  3. RICETTA latticello fatto in casa | come fare il buttermilk

    Inserire anche il succo di limone e mescolare il tutto.

  4. Far riposare il composto di latte, yogurt e succo di limone per 30 minuti a temperatura ambiente.

  5. buttermilk RICETTA latticello fatto in casa | come fare il buttermilk

    Trascorsi i 30 minuti, il latticello (o buttermilk) fatto in casa con lo yogurt è pronto per essere utilizzato.

  6. come fare il latticello fatto in casa | come fare il buttermilk

COME PREPARARE IL BUTTERMILK TRADIZIONALE? – latticello ricetta

  1. Per preparare il latticello con il metodo classico, si parte dalla panna fresca liquida.

  2. Versare la panna in una scodella e montarla molto a lungo, fino a che, smontandosi, non si otterà la separazione della parte grassa dal siero liquido. Per ottenere la separazione del siero dalla parte grassa, occorreranno circa 20-30 minuti.

  3. Tenere da parte il siero ottenuto e trasferire, invece, la parte grassa in un colino.

  4. Trasferire la parte grassa in un colino a maglie strette e schiacciarla in modo da eliminare anche gli ulteriori residui di siero in essa contenuti.

  5. Raccogliere anche questo siero e unirlo al siero raccolto in precedenza. In questo modo avremo ottenuto il latticello di panna.

  6. La parte grassa che rimane dopo la premitura, invece è il burro fatto in casa. Una volta compattata la parte grassa, si otterrà il panetto di burro, proprio come quello che si compra al supermercato. Il burro fatto in casa si conserva in frigorifero per 4-5 giorni oppure in congelatore fino a 1 mese.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.