FRITTELLE MELE E PHILADELPHIA MORBIDISSIME

Le frittelle mele e philadelphia sono così morbide che si sciolgono in bocca. Fritte ma asciutte, non assorbono olio in cottura e sono profumatissime. Senza lievitazione, si impastano in un minuto e si friggono immediatamente. In meno di 30 minuti avrete portato in tavola un dessert buonissimo con poca fatica. Ideale per la colazione e la merenda di grandi e bambini, come fine pasto o anche come soluzione veloce in caso di ospite dell’ultimo minuto. Immaginatele anche sulle grandi tavolate da buffet di dolci, poiché sono buonissime sia calde che fredde e visto che si conservano soffici a lungo possono essere preparate anche in anticipo in modo da evitare di ridursi a fare tutto all’ultimo minuto. Amerete queste piccole zeppole dolci alle mele, scommettiamo?

 

FRITTELLE MELE E PHILADELPHIA ricetta frittelle morbidissime veloci
FRITTELLE MELE E PHILADELPHIA ricetta frittelle morbidissime veloci

Frittelle mele e philadelphia morbidissime

 

COSA SERVE?

  • 1 mela grande
  • 100 g di farina 00
  • 75 g di philadelphia
  • 1 uovo intero
  • Buccia grattugiata di 1 limone
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo per dolci
  • 1 cucchiaio di limoncello  (facoltativo)
  • 1 manciata di uva passa (facoltativo)
  • Zucchero semolato per decorare q.b.

 

 

FRITTELLE MELE E PHILADELPHIA ricetta frittelle morbidissime veloci
FRITTELLE MELE E PHILADELPHIA ricetta frittelle morbidissime veloci

 

 

COME SI PROCEDE?

Se si utilizza anche l’ uva passa, ammollarla preventivamente in acqua tiepida per 30 minuti. Quindi strizzarla bene e tamponarla con carta assorbente.

Lavare la mela, sbucciarla, eliminare il torsolo e tagliarla a cubetti.

Preparare l’ impasto delle frittelle di mele. In una scodella unire l’ uovo intero, la buccia grattugiata del limone e il formaggio fresco spalmabile tipo philadelphia. Mescolare in modo da amalgamare il tutto. Incorporare poi la farina e il lievito istantaneo setacciati e mescolare ancora. Infine unire il limoncello se piace e i cubetti di mela. Mescolare bene.

Friggere le frittelle alle mele e philadelphia in abbondante olio bollente di arachidi aiutandosi con due cucchiai. Girare ogni tanto le zeppoline con la schiumarola in modo da ottenere una cottura uniforme.

Decorare le frittelle con lo zucchero. Scolare le frittelle alla philadelphia e adagiarle per qualche secondo su carta assorbente. Quindi passarle nello zucchero semolato.

Le zeppoline alle mele si conservano morbide a lungo se conservate in un contenitore ermetico.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Precedente TISANA AL CARCIOFO Successivo TORTA DI ALBUMI

3 commenti su “FRITTELLE MELE E PHILADELPHIA MORBIDISSIME

I commenti sono chiusi.