Crea sito

FRATI FRITTI o fatti fritti o para frittus

I frati fritti o fatti fritti o parafrittus sono tradizionali ciambelline fritte tipiche sarde. Preparati con la ricetta originale, sono sofficissimi. Si tratta, in definitiva, di soffici ciambelle lievitate, fritte in abbondante olio di semi di arachidi e poi passate nello zucchero semolato.
Per preparare i para frittus sardi non occorrono lunghi tempi di lievitazione. Nel giro di poche ore, i fatti fritti si impastano, lievitano e si friggono.
Come tutte le ciambelline fritte, anche i fatti fritti sono speciali se mangiati appena fritti, quando sono ancora caldi.
Per ridare fragranza e sofficità ai frati fritti eventualmente avanzati, basta riscaldarli per pochi secondi nel microonde o nel fornetto.
I frati fritti, come tutti i dolci fritti, in origine si preparavano nel periodo di Carnevale. Ad oggi, in Sardegna e in tutto il resto d’Italia, i frati fritti si preparano praticamente tutto l’anno, essendo diventati una ricetta dolce tradizionale della Sardegna, una delle ricette dolci tradizionali della nostra bella isola.

FRATI FRITTI | para frittus | fatti fritti | ricetta originale ciambelle fritte sarde
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzionicirca 15-20 parafrittus
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina 00
  • 230 mlLatte
  • 20 mlLiquore all’anice (o rum)
  • 2Uova
  • 50 gZucchero
  • 50 gBurro
  • 25 gLievito di birra fresco
  • q.b.Scorza d’arancia
  • q.b.Scorza di limone
  • 1 bustinaVanillina
  • 1 pizzicoSale

Preparazione

Preparare l’impasto dei frati fritti sardi

  1. Sciogliere il lievito in 80 ml di latte tiepido e 10 g di zucchero e farlo riposare per 10 minuti in modo che si attivi.

  2. Nella ciotola dell’impastatrice o sul piano di lavoro setacciare la farina con 40 g di zucchero, aggiungere la vanillina, la buccia grattugiata del limone e dell’arancia, il lievito attivo sciolto nel latte,altri 150 ml di latte ed il liquore ed iniziare ad impastare (se si usa l’impastatrice utilizzare il gancio ed impastare a velocità 1). Sempre impastando, aggiungere quindi le uova una per volta e poi il sale e poco per volta il burro in crema. Lavorare bene l’impasto fino ad ottenere un composto liscio, omogeneo ed elastico.

  3. Coprire l’impasto con un canovaccio e farlo riposare per 1 ora.

  4. Stendere quindi l’impasto fino all’altezza di 1 centimetro e ricavarne delle ciambelle.

  5. Adagiare le forme così ottenute su carta forno, coprire con un canovaccio e far lievitare fino al raddoppio di volume.

  6. FRATI FRITTI | para frittus | fatti fritti | ricetta originale ciambelle fritte sarde
  7. FRATI FRITTI | para frittus | fatti fritti | ricetta originale ciambelle fritte sarde

Cuocere i frati fritti o fatti fritti o para frittus

  1. Friggere i frati fritti in abbondante olio di semi di arachidi, scolarli con la schiumarola e passarli per pochi secondi su carta assorbente, quindi subito nello zucchero semolato.

  2. Servire immediatamente le ciambelline sarde fritte.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.