Crea sito

CROSTATA CON PESCHE SCIROPPATE

La crostata con pesche sciroppate è un dolce da forno delizioso preparato con pasta frolla allo yogurt ed un ripieno di pesche sciroppate e amaretti.

Un dolce di una semplicità estrema, preparato con pasta frolla a basso contenuto di burro e un ripieno di pesche sciroppare e amaretti. Una crostata davvero speciale, non solo deliziosa ma anche bella da mostrare.

Se volete, potete aggiungere anche un velo di crema pasticcera oppure di marmellata di albicocche, ma non è obbligatorio. La crostata con pesche sciroppata è ottima nella sua semplicità.

CROSTATA CON PESCHE SCIROPPATE ricetta pasta frolla allo yogurt
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 45-60 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 10-12 fette
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la pasta frolla allo yogurt:

  • 1 Uova
  • 300 g Farina 00
  • 125 g Zucchero
  • 75 g Yogurt
  • 75 g Burro
  • 1/2 cucchiaino Lievito in polvere per dolci
  • 1 Scorza di limone
  • 1 bustina Vanillina

Per il ripieno:

  • circa 450 g Pesche sciroppate (sgocciolate)
  • q.b. Amaretti

Ingredienti facoltativi:

  • q.b. Crema pasticcera (o marmellata)

Preparazione

Preparare la pasta frolla allo yogurt

  1. Lavorare la farina con lo zucchero, la scorza grattugiata del limone oppure dell’arancia, la vanillina, l’uovo intero, lo yogurt (magro oppure intero; io ho utilizzato yogurt bianco magro); il burro fuso e il lievito istantaneo per dolci.

  2. Avvolgere nella pellicola trasparente la pasta frolla così ottenuta e farla riposare in frigorifero per almeno un’ora oppure in congelatore per almeno 30 minuti.

Passaggio facoltativo

  1. Se volete aggiungere anche uno strato di crema pasticcera alla vostra crostata, mescolate un tuorlo con 20 g di zucchero e 15 g di farina, mescolate bene il tutto e poi aggiungete 130 g di latte a filo. Portate sul fuoco e fate addensare. Quindi togliete la crema pasticcera dal fuoco, aggiungete una bustina di vanillina e un cucchiaio di rum, mescolate bene e fate raffreddare.

  2. Se volete evitare di preparare la crema pasticcera, potete tranquillamente farlo e sostituirla con un velo di marmellata di albicocche oppure potete evitare sia la crema che la marmellata ed otterrete comunque una ottima crostata di pesche sciroppate.

  3. CROSTATA CON PESCHE SCIROPPATE ricetta pasta frolla allo yogurt

Comporre la crostata alle pesche sciroppate

  1. Stendere poco più della metà della pasta frolla allo yogurt su un piano ben infarinato e pasarla in una teglia di circa 26-28 centimetri rivestita di carta forno.

  2. Versare la crema pasticcera (oppure un filo di marmellata di albicocche) nel guscio di frolla oppure non aggiungere nè la crema pasticcera nè la marmellata di albicocche.

  3. Mettere un amaretto nell’incavo di mezza pesca sciroppata e poggiare la pesca con l’amaretto sulla frolla. Ripetere il procedimento per tutte le pesche sciroppate fino a riempire completamente la crostata.

  4. Stendere l’altra parte di pasta frolla ed utilizzarla per coprire la crostata di pesche sciroppate. Sigillarne bene i bordi e poi spennellarne la superficie con del latte.

Cuocere la crostata con pesche sciroppate

  1. Infornare la crostata pesche sciroppate e amaretti in forno già caldo a 180°C per circa 45-60 minuti in base alla potenza del forno o comunque fino a che la pasta frolla non sia ben dorata.

  2. Sfornare la crostata con pesche sciroppate e farla raffreddare completamente prima di passarla su un piatto da portata, spolverare di zucchero a velo a piacere e servire.

  3. Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Note

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.