CROSTATA MELE E CREMA

Crostata mele e crema: il trionfo della semplicità! Un guscio di pasta frolla, un profumata crema pasticcera e tante tante mele. Nulla più!

Scusate se nella foto vedete le pere, oggi sto talmente fusa che non capisco più niente! Ho preparato tantissimi dolci, di cui uno alle pere e set fotografico dopo set fotografico, alla fine ho lasciato le pere nel set della crostata di mele. Mi perdonerete, vero? Anzi, sapete che vi dico? Preparate anche la versione con le pere perché è ottima lo stesso!!

Comunque, visto che ci siamo, vi do una anticipazione della ricetta a base di pere che mi ha fatto fare casini con le fotografie!! Si tratta di una crostata versata senza burro e senza uova farcita con una crema allo yogurt e tante pere fresche. Ecco, adesso ve l’ho detto. Voi rimanete sintonizzati perché nei prossimi giorni pubblicherò anche la ricetta!!

CROSTATA MELE E CREMA ricetta dolce con pasta frolla
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    60 minuti
  • Porzioni:
    10-15 fette
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per la pasta frolla:

  • 250 g Farina 00
  • 100 g Burro
  • 100 g Zucchero
  • 1 Uova
  • 1 Tuorli
  • 1 Scorza di limone
  • 4 g Lievito in polvere per dolci

Per la crema pasticcera al limone:

  • 500 ml Latte
  • 4 Tuorli
  • 120 g Zucchero
  • 60 g Farina 00
  • 1 Baccello di vaniglia (oppure 2 bustine di vanillina)
  • 2 Limoni

Per decorare:

  • 5-6 Mele Golden
  • q.b. Zucchero

Preparazione

Preparare la pasta frolla

  1. Utilizzare una planetaria con la frusta K oppure un tritatutto oppure lavorare il composto con le mani. Versare nella ciotola della planetaria o nel tritatutto la farina e il burro freddo. Lavorare il composto in modo da ottenere una sorta di sabbia. Se si lavora il composto a mano, lavorarlo con la punta delle dita come se lo si volesse punzecchiare. Incorporare il lievito, lo zucchero semolato e la buccia grattugiata di limone e lavorare ancora il composto con la frusta K, con il tritatutto o a mano. Infine incorporare l’uovo intero e il tuorlo e lavorare pochissimo, giusto il tempo di ottenere un composto omogeneo.
    Avvolgere nella pellicola trasparente la pasta frolla così ottenuta e far riposare in frigorifero per almeno un’ora.

Preparare la crema pasticcera da forno

  1. Portare a bollore il latte con la buccia di limone a fette, togliere dal fuoco e far riposare il tutto con un coperchio per circa 15 minuti prima di filtrarlo in modo da eliminare la buccia di limone.

  2. Mescolare i tuorli con lo zucchero, i semi di vaniglia e la farina, unire il latte a filo e mescolare evitando la formazione di grumi. Portare sul fuoco e mescolare con una forchetta infilzata in mezzo limone fino a che la crema non si sia addensata, quindi eliminare il limone e togliere dal fuoco. Aggiungere un paio di cucchiai di limoncello se piace e far raffreddare completamente la crema prima di utilizzarla.

Comporre la crostata di mele

  1. Stendere la frolla su un piano infarinato aiutandosi con il matterello. Passare la pasta frolla in una teglia del diametro di circa 28 centimetri imburrata ed infarinata. Aver circa di lasciare un bordo di frolla di circa 1-2 centimetri di altezza in modo che possa accogliere il ripieno. Bucherellare la frolla con una forchetta e versarvi la crema pasticcera, livellarla con una spatola. Decorare quindi la superficie della crostata con le mele sbucciate e tagliate a fette. Infine terminare con una spruzzata di zucchero semolato o di canna).

Cuocere la crostata mele e crema

  1. Infornare la crostata alle mele in forno già caldo a 180°C per circa 60 minuti in base alla potenza del forno o comunque fino a che la pasta frolla non risulti ben dorata.

  2. Sfornare e far raffreddare completamente la crostata crema e mele prima di passarla su un piatto da portata e servire.

  3. Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Precedente IMPASTO PIZZA ALL' OLIO VELOCE Successivo ORECCHIETTE CON RAGU DI CINGHIALE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.