Crea sito

CREMA PASTICCERA CON MASCARPONE al limone e vaniglia

La crema pasticcera con mascarpone è vellutata e cremosa, al profumo di limone e vaniglia. Così buona che si può mangiare anche da sola magari accompagnata a frutta fresca magari frutti di bosco e fragole. Perfetta anche per farcire torte, millefoglie, profiteroles e crostate alla frutta.

CREMA PASTICCERA CON MASCARPONE al limone e vaniglia
CREMA PASTICCERA CON MASCARPONE al limone e vaniglia

Crema pasticcera con mascarpone

 

COSA SERVE?

  • 500 ml di latte
  • 4 tuorli
  • 35 g di amido di mais
  • 100 g di zucchero semolato
  • bucce di 2 limoni
  • 1 baccello di vaniglia
  • 100 g di mascarpone
  • 2 cucchiai di limoncello (facoltativo)

 

CREMA PASTICCERA CON MASCARPONE al limone e vaniglia
CREMA PASTICCERA CON MASCARPONE al limone e vaniglia

 

COME SI PROCEDE?

Tagliare la buccia dei limoni in grossi pezzi evitando di prelevare anche la parte bianca sotto.
In una pentola unire il latte, la buccia di limone a pezzi e il baccello di vaniglia aperto.
Portare sul fuoco e far sobollire per 10 minuti con il coperchio.
Quindi togliere dal fuoco e far riposare per altri 10 minuti senza togliere il coperchio.
Filtrare poi il latte in modo da eliminare le bucce del limone e il baccello di vaniglia.

Preparare la crema pasticcera. In una pentola in acciaio dal fondo spesso, mescolare i tuorli con lo zucchero. Unire quindi l’amido di mais e mescolare ancora. Aggiungere il latte a filo sempre mescolando in modo da evitare la formazione di grumi.
Portare sul fuoco e far addensare sempre mescolando. Quindi togliere dal fuoco e aggiungere il liquore al limonecello (se piace) e mescolare. Far raffreddare completamente.

Quando la crema pasticcera al limone e vaniglia si sarà completamente raffreddata, unire il mascarpone e montare il tutto con le fruste elettriche in modo da ottenere un composto omogeneo ed uniforme.

Far riposare la crema in frigorifero per un paio di ore prima di utilizzarla.

Questa è una crema così buona che si può servire semplicemente in coppette accompagnandola con della frutta fresca come ad esempio frutti di bosco o fragole. Oppure si può utilizzare per farcire torte di ogni genere (dal pan di spagna alla millefoglie), bignè o anche crostate alla frutta.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.