Crea sito

CHIACCHIERE AL CIOCCOLATO

Chiacchiere al cioccolato golosissime. La ricetta base delle chiacchiere è la versione 2 delle chiacchiere di carnevale del grande pasticcere Leonardo Di Carlo. Mi ha incuriosita molto il procedimento, molto diverso dal classico modo di impastare le chiacchiere, ed ho voluto provare. Felicissima del risultato ottenuto, ho poi voluto strafare aggiungendo una finitura al cioccolato fondente per rendere le chiacchiere ancora più golose.

Per scoprire tutti i segreti della preparazione di chiacchiere perfette cliccare QUI .

Per la ricetta delle frappe di Laduree cliccare QUI .

Per la ricetta delle meraviglie di Carnevale cliccare QUI .

Per la ricetta delle castagnole al limone cliccare QUI .

 

CHIACCHIERE AL CIOCCOLATO ricetta dolce fritto di Carnevale
CHIACCHIERE AL CIOCCOLATO ricetta dolce fritto di Carnevale

Chiacchiere al cioccolato

 

COSA SERVE?

  • 1 kg di farina forte (W320)
  • 285 g di uova intere
  • 100 g di tuorli
  • 85 g di zucchero semolato
  • 100 g di prosecco frizzante (o vino bianco oppure marsala)
  • 100 g di burro fuso caldo
  • 1 baccello di vaniglia
  • 8 g di buccia li limone grattugiata finemente (io buccia di 3 limoni)
  • 30 g di grappa 40% vol.
  • 3 g di sale fino
  • olio di semi di arachidi per friggere
  • cioccolato fondente q.b. per guarnire

 

 

CHIACCHIERE AL CIOCCOLATO ricetta dolce fritto di Carnevale
CHIACCHIERE AL CIOCCOLATO ricetta dolce fritto di Carnevale

 

 

COME SI PROCEDE?

Preparare l’impasto delle chiacchiere di Di Carlo. Montare le uova intere ed i tuorli con lo zucchero, unire quindi il prosecco, il burro fuso, i semi di vaniglia, la buccia grattugiata di limone il sale e la grappa e mescolare il tutto. Versarvi quindi la farina setacciata e lavorare l’impasto fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Avvolgere il panetto così ottenuto nella pellicola trasparente e farlo riposare per 1 ora a temperatura ambiente.

Stendere l’impasto. L’impasto va steso nel modo seguente: stendere l’impasto, poi chiuderlo a portafoglio e stenderlo ancora, richiuderlo a partafoglio e stendere ancora, richiudere a portafoglio e stendere ancora fino allo spessore di mezzo millimetro ( si deve ottenere una sfoglia sottilissima come il velo di una cipolla). Tagliare la sfoglia così ottenuta in tanti rettangolini (si può tagliare con il coltello o con la ruota dentata) e fare un taglietto al centro di ogni rettangolo.

Friggere le chiacchiere così ottenute per pochi secondi in olio bollente di arachidi.

Scolare le chiacchiere con la schiumarola e adagiarle in un vassoio rivestito di carta assorbente.

Far raffreddare completamente le chiacchiere.

Sciogliere poi il cioccolato fondente a bagnomaria o al microonde.

Decorare le chiacchiere al cioccolato. Con un cucchiaino versare a filo grossolanamente il cioccolato sulle chiacchiere.

Le chiacchiere al cioccolato si conservano in un contenitore ermetico.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.