Crea sito

CAVATELLI AI FRUTTI DI MARE E CECI

I cavatelli ai frutti di mare sono un primo piatto caldo e saporito. Impreziositi da un tocco di ceci, stupiranno tutti i vostri ospiti. Perfetti per il pranzo della domenica e per i giorni di festa, ideali per la cena della vigilia di natale e per il pranzo di Natale (ormai le feste sono vicine e, diciamoci la verità, non si pensa ad altro che a decidere cosa servire durante le festività natalizie). Ottimi anche in buffet di primi piatti caldi. Insomma, in qualunque circostanza penserete di servirli,  cavatelli ai frutti di mare saranno sempre apprezzati. Tutti vi chiederanno la ricetta, scommettiamo?

CAVATELLI AI FRUTTI DI MARE ricetta primo piatto di pesce
CAVATELLI AI FRUTTI DI MARE ricetta primo piatto di pesce

Cavatelli ai frutti di mare

 

COSA SERVE?

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di cavatelli
  • 500 g di cozze
  • 500 g di vongole
  • 200 g di gamberi
  • 200 g di polipetti
  • 200 g di ceci lessi
  • 100 g di pomodorini
  • 1 spicchio d’aglio
  • mezza cipolla
  • prezzemolo fresco q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • peperoncino a piacere

 

 

CAVATELLI AI FRUTTI DI MARE ricetta primo piatto di pesce
CAVATELLI AI FRUTTI DI MARE ricetta primo piatto di pesce

 

 

COME SI PROCEDE?

Preparare le cozze. Pulire le cozze eliminando i residui esterni (aiutarsi con un coltellino o con una buona retina). Risciacquarle bene sotto l’acqua corrente. Mettere le cozze in una pentola, coprire con il coperchio e mettere sul fuoco fino a che le valve delle cozze non si saranno aperte. Togliere dal fuoco, mettere le cozze aperte in un piatto e fitrare l’acqua di cottura eliminando eventuali residui di sabbia (tenere da parte l’acqua di cottura).
lasciare la metà delle cozze nelle valve e l’altra metà toglierla dalle valve.

Preparare le vongole. Sciacquarle benissimo sotto l’acqua corrente in modo da eliminare quanta più sabbia possibile. Metterle in una pentola, coprire con il coperchio, mettere sul fuoco e far aprire anche le valve delle vongole. Togliere dal fuoco, passare le vongole in un piatto e filtrare l’acqua di cottura in modo da eliminare la sabbia in eccesso (tenere da parte l’acqua di cottura).
Lasciare la metà delle vongole nelle valve e l’altra metà toglierla dalle valve.

Pulire i polipetti e tagliarli a pezzettini.

Lavare bene i gamberi sotto l’acqua corrente.

Preparare il sughetto ai frutti di mare. In una grossa padella imbiondire l’aglio e la cipolla grattugiata (e il peperoncino se piace) in olio extravergine di oliva. Aggiungere i polipetti e saltare per qualche minuto, quindi incorporare i gamberetti e cuocere ancora per qualche minuto. Aggiungere i pomodorini a spicchi e farli appassire leggermente, quindi unire le vongole e le cozze senza valve, i cavatelli e l’acqua di cottura delle cozze e delle vongole.

Cuocere i cavatelli nel sughetto aggiungendo un pò di acqua al bisogno (il sughetto non si deve mai asciugare eccessivamente). Un paio di minuti prima della fine della cottura aggiungere anche i ceci e terminare la cottura.

Passare i cavatelli in un grosso piatto da portata oppure in una zuppiera, spruzzarne la superficie con del prezzemolo fresco tritato e decorare con le vongole e le cozze nelle loro valte precedentemente tenute da parte.

Servire subito.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.