Crea sito

BRIOCHE SOFFICI COME UNA NUVOLA

Voglia di brioche soffici come una nuvola? Vi lascio anche i trucchi per ottenere brioches surgelate da bar sofficissime e sempre pronte da infornare. Provate questa ricetta di brioche dolci da colazione e ne rimarrete estasiati. Morbide e profumate, buonissime.
Più sotto troverete tutti i metodi per congelare le brioche, in modo da ottenere brioche surgelate da bar sempre soffici come appena fatte.

BRIOCHE soffici come una nuvola | come fare brioches surgelate da bar
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni25-30
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per le brioches da colazione:

  • 500 gFarina 0 (con almeno 12,5 g di proteine)
  • 2Uova
  • 120 gZucchero
  • 100 gBurro
  • 100 gPanna fresca liquida
  • 80 gLatte
  • q.b.Scorza di limone
  • 1 bustinaVanillina
  • 5 gLievito di birra secco

Per decorare:

  • 1Tuorlo
  • 2 cucchiaiPanna fresca liquida

Preparazione

  1. Sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido e un cucchiaino di zucchero e farlo riposare per 10 minuti in modo che si attivi. Per scoprire come attivare il lievito di birra e perchè cliccare QUI .

  2. Versare in planetaria (o in una ciotola qualunque) il lievito attivato, la panna fresca liquida e la farina ed iniziare ad impastare (se si utilizza la planetaria, velocità 1 ) Aggiungere poi le uova, una alla volta. Non aggiungere l’uovo successivo fino a che il primo non sia stato completamente assorbito dall’impasto.

  3. Aggiungere a questo punto lo zucchero, la buccia grattugiata del limone e la vanillina e ancora una volta aspettare che l’impasto li assorba completamente.

  4. Quindi inserire il burro in crema, un cucchiaio per volta. Non aggiungere il cucchiaio successivo fino a che il precedente cucchiaio di burro non sia stato completamente assorbito dall’impasto.

  5. Quando tutto il burro sarà stato assorbito, lavorare l’impasto fino a che non si otterrà un panetto liscio, elastico, ben incordato e non più appiccicoso.

  6. Mettere l’impasto del pan brioche alla panna in una ciotola, coprire con pellicola trasparente e far lievitare a temperatura ambiente fino al raddoppio di volume, lontano da correnti d’aria.

  7. BRIOCHE soffici come una nuvola | come fare brioches surgelate da bar
  8. BRIOCHE soffici come una nuvola | come fare brioches surgelate da bar

Formare le brioches soffici come una nuvola

  1. Piegare su se stesso l’impasto del pan brioche, come se si volessero fare 3 giri di pieghe del pane (senza attendere il tempo di riposo tra una piega e l’altra).

  2. Dopo l’ultimo giro di pieghe, tagliare l’impasto in circa 25-30 pezzettini, in base alla grandezza delle brioche desiderate. Pirlare ciascun pezzettino in modo da ottenere una brioche liscia e rotonda e adagiare le brioches così ottenute nelle teglie rivestite di carta forno. Per pirlare l’impasto, con le mani, ruotarlo su se stesso, portando, sotto la palla di impasto, l’eccesso di impasto che esce dai bordi della palla, fino ad avere una palla omogenea nei bordi. Distanziare bene le brioche tra di loro all’interno della teglia, in modo che, durante la lievitazione, non si attacchino l’una all’altra.

  3. Sigillare bene le teglie con la pellicola trasparente e far lievitare le brioche alla panna fino al raddoppio di volume (per una lievitazione migliore e per ottenere brioche da colazione ancora più soffici, invece di farle lievitare a temperatura ambiente, riporle in frigorifero per tutta la notte, al mattino successivo tirarle fuori dal frigo e lasciarle a temperatura ambiente per un paio di ore prima di infornare).

  4. Se, invece di cuocerle, si desideraste ottenere brioche surgelate da bar, in modo da avere brioche sempre pronte da cuocere, una volta preparate le brioche, poggiarle nelle teglie rivestite di carta forno e congelarle. Quando le brioche saranno completamente congelate, toglierle dalla teglia e chiuderle in un sacchetto per congelatore. Quindi lasciare in congelatore il sacchetto con le brioche, in modo da avere brioches surgelate come quelle del bar. La sera prima di servire le brioches surgelate da bar, toglierle dal congelatore, poggiarle nelle teglie rivestite di carta forno, sigillare la teglia con la pellicola trasparente e lasciarla a temperatura ambiente per tutta la notte, fino al mattino seguente. In questo modo, le brioches surgelate da bar avranno il tempo sia di scongelarsi sia di lievitare.

  5. Volendo, potreste anche surgelare le brioche dopo che abbiano lievitato (dopo la lievitazione in frigorifero o dopo la lievitazione a temperatura ambiente). In tal caso, per scongelare le brioches, conviene lasciarle a temperatura ambiente 3-4 ore o, comunque, solo il tempo necessario affinchè si scongelino completamente, essendo già lievitate, non dovranno lievitare nuovamente.

Decorare le brioche da colazione

  1. Che si congelino le brioche oppure no, prima di infornarle, sbattere un tuorlo con 1-2 cucchiai di panna liquida e spennellare, con questo composto, la superficie delle brioches da colazione.

Cuocere le brioches da colazione soffici come una nuvola

  1. Infornare le brioches sofficissime da colazione in forno già caldo a 180°C per circa 15-20 minuti, in base alla potenza del forno o, comunque, fino a che non saranno dorate.

  2. Sfornare le brioches sofficissime e coprirle immediatamente con un panno pulito, in modo che il calore da esse rilasciato, invece di disperdersi, rimanga nella teglia, garantendo alle brioches una maggiore umidità e, quindi una extra sofficità.

  3. Servire subito le brioches da colazione sofficissime, magari farcendole con marmellata, crema o nutella e decorando con una spolverata di zucchero a velo a piacere.

  4. Se dovesse avanzare qualche brioche soffice come una nuvola, avvolgerle in un panno pulito e poi sigillarle in un sacchetto di plastica o in un contenitore ermetico, in modo che, non essendo a contatto con correnti d’aria, si conservino soffici più a lungo.

  5. Se volete, per ottenere brioches surgelate da bar pronte da servire in 1 minuto, invece di congelarle da crude, potete congelarle dopo cotte. In questo modo, al momento di servire, basterà toglierle dal congelatore, passarle qualche secondo nel microonde e servirle immediatamente, quando sono ancora calde.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.