Crea sito

BISCOTTI FAVE DEI MORTI

I biscotti fave dei morti sono deliziosi biscotti alle mandorle che si preparano in occasione della commemorazione dei defunti.
I biscotti dei morti sono dei dolcetti tipici della cucina marchigiana tradizionale che si preparano per le ricorrenza di Ognissanti e dei defunti del 1 e 2 Novembre.
La ricetta dei biscotti dei morti è facile e velocissima: in pochi minuti i vostri biscotti alle mandorle e limone saranno pronti in tavola! Se preparati poi con la ricetta originale di Pellegrino Artusi, poi, queste deliziose fave dolci sono una garanzia!
I biscotti dei morti hanno un aspetto rustico, piccole dimensioni e forma circolare schiacciata (tipo le fave) e consistenza quasi croccante (ricordano proprio le ossa). Nell’antica Roma le fave rappresentavano l’anima dei defunti e venivano distribuite ai funerali, da qui l’usanza di preparare le fave dolci per la commemorazione dei defunti. Ed ecco percgè questi dolcetti a forma di fave si chiamano fave dolci dei morti, fave dei morti o biscotti dei morti.
Le fave dolci però non si preparano esclusivamente nelle Marche, sono diffuse anche in altre regioni italiane con numerose varianti a seconda della zona di produzione.

Biscotti FAVE DEI MORTI dolce tradizionale per commemorare i defunti
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzionicirca 40 biscottini
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaRegionale Italiana

Ingredienti

FAVE DEI MORTI- ricetta originale di Pellegrino Artusi

BISCOTTI FAVE DEI MORTI:

  • 200 gmandorle
  • 100 gzucchero
  • 100 gfarina 00
  • 1uovo
  • 30 gburro (o 30 g di olio di girasole )
  • q.b.scorza di limone
  • 1 pizzicocannella in polvere

Preparazione

PREPARARE L’IMPASTO DELLE FAVE DEI MORTI

  1. Ridurre in polvere le mandorle in un tritatutto (oppure utilizzare direttamente la farina di mandorle).

  2. Mescolare la farina di mandorle (o mandorle in polvere) con la farina 00 , lo zucchero e la cannella in polvere.

  3. Aggiungere anche la scorza grattugiata di mezzo limone, l’uovo intero e il burro fuso (o l’olio di semi di girasole) ed impastare fino ad ottenere una massa omogenea.

PREPARARE I BISCOTTI FAVE DEI MORTI

  1. Staccare un pezzettino di impasto di circa 10 g, appallottolarlo con le mani e poggiarlo in una teglia rivestita di carta forno.

  2. Con un dito, schiacciare un po’ la pallina di biscotto, in modo da appiattirla, così somiglierà proprio alle fave.

  3. Ripetete il procedimento per tutti i biscotti fave dei morti, fino ad esaurimento dell’impasto, distanziando un pochino i biscotti tra di loro.

CUOCERE I BISCOTTI ALLE MANDORLE

  1. Infornare i biscotti alle mandorle in forno già caldo a 180°C per circa 15 minuti o, comunque, fino a che non saranno dorati.

  2. Sfornare i biscotti alle mandorle fave dei morti e farli raffreddare completamente prima di trasferirli in un piatto da portata e servire.

  3. Le fave dei morti si conservano per molti giorni in una scatola di latta, in un contenitore ermetico o in un porta biscotti.

  4. Biscotti FAVE DEI MORTI dolce tradizionale per commemorare i defunti
  5. FAVE DEI MORTI ricetta dolce tradizionale per commemorare i defunti
4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.