BIGNè DI CARNEVALE

I bignè di Carnevale fritti sono morbidissimi e asciutti, farciti con una crema pasticcera al profumo di limone e vaniglia.  Carnevale è il periodo dell’anno più bella: tutti a friggere senza rimorsi perché chi non frigge a Carnevale non è umano!! E allora che fritti siano, ma che siano di qualità. Questi bignè sono praticamente perfetti e ve lo dico senza falsa modestia. Sono fiera della mia ricetta di pasta choux, è assolutamente infallibile e non mi tradisce mai. Bignè asciutti che non assorbono niente olio in cottura, morbidissimi e bucati all’interno. Con la crema poi sono una tentazione allo stato puro.

 

BIGNè DI CARNEVALE ricetta bigne ' fritti con crema pasticcera
BIGNè DI CARNEVALE ricetta bigne ‘ fritti con crema pasticcera

Bignè di Carnevale

 

COSA SERVE?

Ingredienti per i bignè:

  • 65 g di burro
  • 125 ml di acqua
  • 115 g di farina 00
  • 1 pizzico di sale
  • 3 uova intere

Per la crema pasticcera al limone:

  • 500 ml di latte
  • 4 tuorli
  • 100 g di zucchero semolato
  • 35 g di farina 00
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 cucchiaio di limoncello (facoltativo)

 

BIGNè DI CARNEVALE ricetta bigne ' fritti con crema pasticcera
BIGNè DI CARNEVALE ricetta bigne ‘ fritti con crema pasticcera

 

 

COME SI PROCEDE?

Preparare la pasta choux per i bignè fritti. In una pentola portare ad ebollizione l’acqua con il burro e il sale. Versare a pioggia la farina e mescolare continuamente in modo da formare un panetto liscio ed omogeneo. Togliere dal fuoco appena si forma una patina biancastra sul fondo della pentola.
Far raffreddare la pasta choux, quindi incorporare un uovo alla volta. Non incorporare l’uovo successivo fino a che il precedente non sia stato totalmente assorbito dall’impasto.
Far riposare il composto in frigorifero per 30 minuti.

Intanto preparare la crema pasticcera. Portare a bollore il latte con la buccia di limone a fette, quindi spegnere il fuoco e far riposare con il coperchio per 10 minuti prima di filtrare il latte.
In una pentola unire i tuorli, i semi di vaniglia e lo zucchero e mescolare, poi aggiungere la farina e mescolare ancora. Incorporare a filo il latte filtrato e sempre mescolando portare sul fuoco e far addensare. Quando la crema si sarà addensata, toglierla dal fuoco ed aggiungere il limoncello se piace.
Far raffreddare completamente la crema prima di utilizzarla.

Formare i bigne ‘. Tagliare la carta forno in tanti quadrati. Versare la pasta choux nella sac a poche e fare un cerchietto di pasta choux su ogni quadrato di carta forno.

Friggere i bigné direttamente con la carta forno  in abbondante olio bollente di arachidi. La frittura del bignè sulla carta forno permette di evitare di rovinare la forma del bignè. Appena il bignè si sarà staccato da solo dalla carta forno, sfilare la carta forno e toglierla dalla pentola magari aiutandosi con una pinza da cucina.
Smuovere i bignè con la schiumarola in modo da consentirne una frittura omogenea.

Scolare i bignè ed adagiarli su un piatto con carta assorbente.

Farcire i bignè con la crema pasticcera. Versare la crema pasticcera nella sac a poche col beccuccio a stella. Stesso con il becchuccio fare un buco sul fondo del bignè e farcirne l’interno con la crema. Ripetere il procedimento per tutti i profiteroles.

Per non perdervi nessuna ricetta visitate la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Precedente OSSOBUCO ALLA MILANESE Successivo PAN DI SPAGNA ARROTOLATO CON SOLO ALBUMI