Crea sito

PASTA FREDDA CON VERDURE AL TIMO

 

PASTA FREDDA CON VERDURE AL TIMO
PASTA FREDDA CON VERDURE AL TIMO -Latte di Mandorla Blog Ricette senza Lattosio – Copyright © All Rights Reserved

PASTA FREDDA CON VERDURE AL TIMO

Ricetta senza glutine (gluten free), senza lattosio (lactose free), senza uova, senza latticini, senza proteine del latte, senza burro, senza lievito, ricette vegetariane.

 

Buondi cari lettori,

oggi avete voglia di una ricetta facile, veloce da preparare in 10 minuti, che sia con pasta fredda e per di piu’ con verdure di stagione?

Bene, allora scoprite la ricetta della Pasta fredda con verdure al timo, una ricetta estiva di primo piatto  realizzata con carota, zucchina, peperone rosso e giallo e melanzana, se preferite potete aggiungere pomodorini ciliegia o piccadilly, il tutto insaporito e guarnito con la spezia aromatica fresca del timo conferendo un profumo al piatto dai sapori mediterranei ed estivi.

Potete preparare la pasta fredda anche con un giorno di anticipo e conservarla in frigorifero coperta da pellicola trasparente.

La ricetta e’ adatta per gli intolleranti al lattosio e per chi segue una dieta light con cucina sana.

 

 

 

 

RICETTA: Pasta fredda con verdure al timo

 

Ricetta e Foto: Latte di Mandorla Blog Copyright ©

Categoria: Primi piatti, pasta fredda
Dosi ricetta (o persone): 4 persone
Tempo Preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 10 minuti
Difficolta’: Ricetta facile e veloce

.

Ingredienti:

  • pasta senza glutine 400 gr. , formato a piacere
  • una carota
  • una zucchina
  • un peperone piccolo rosso
  • un peperone piccolo giallo
  • una melanzana piccola lunga
  • uno scalogno
  • timo fresco
  • olio extravergine di oliva spremuto a freddo, 4 cucchiai

 

 

STAGIONE RICETTA:

Adatta nella stagione di maggio, giugno, luglio, agosto, settembre.

 

 

 

Come si prepara la Pasta fredda con verdure al timo:

– Lavate, asciugate e tagliate a tocchetti tutte le verdure
– prendete una padella da 32 cm, inserite l’olio e lo scalogno tagliato a fettine sottili, fate rosolare
– inserite nella padella tutte le verdure e saltare in padella per 7-8 minuti; le verdure debbono rimanere croccanti, salate
– a fine cottura inserite il timo fresco
– mentre le verdure cuociono, lessate la pasta, scolatela al dente, versatela nella padella delle verdure, amalgamate il tutto e servite subito.

Ciao, alla prossima ricetta! Immacolata

 Puoi trovarmi anche su Facebook  o su  Twitter  o su Google+ …e se vuoi puoi unirti al mio Gruppo Forum di Supporto per l’ Intolleranza al Lattosio  … Lascia un commento e Vota la ricetta...Grazie! 😀

 

 

 

FOTO E RICETTA: Copyright © “Latte di Mandorla” All Rights Reserved

NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle alcuno spazio della rete, che siano forum o altro, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.

 

 

Pubblicato da Latte di Mandorla Blog

Stai preparando un piatto e hai dei dubbi? Vuoi consigli IN TEMPO REALE? Contattami! Inoltre se sei intollerante o allergico a qualche ingrediente indicato nella ricetta, scrivimi sotto a questo articolo. Ti consigliero’ delle alternative anche nel caso in cui alcuni ingredienti non sono reperibili nella tua’ citta’. :) Immacolata

3 Risposte a “PASTA FREDDA CON VERDURE AL TIMO”

  1. SALVE!!!! Stiamo aspettando gli esiti dei test sul sangue. Su latte e derivati rosso e bianco del l’uovo acari. Scoperta probabile intolleranza o allergia per crescita rallentata, reflusso gastroesofageo e dermatite atopica su viso e mani..

  2. Bimba di sette mesi da svezzare con intolleranza alle proteine del latte e soia, odia le pappette al punto che non apre neanche la bocca, vuole quello che mangiamo noi. Che gli dó?????

    1. Ciao Marinella, se mi parli di proteina del latte vuol dire che e’ allergico e non intollerante…hai fatto le prove allergiche o che test ti hanno prescritto l’allergolo e il pediatra?
      Il petto d pollo e la carne di manzo puo’ mangiarla, a piccoli pezzi…vietato agnello, vitello, fegato, capra e capretto. Le verdure e gli ortaggi compreso la frutta puo’ mangiarla tutta.
      La pastina e la pasta devi condirla con sughi preparati da te…non li comprare gia’ fatti perche’ molti sughi contengono lattosio come addensante.
      Ciao Immacolata

I commenti sono chiusi.