Crea sito

Biscotti con pasta frolla e spolverati con zucchero a velo

Biscotti con pasta frolla, oggi vi propongo una ricetta semplice da gustare in questi giorni di festa con un buon bicchierino di limoncello.

Sono biscotti di pasta frolla, si possono decorare con il cioccolato, oppure con la glassa colorata, come più la vostra fantasia vi suggerisce 😉 io li ho spolverati solo con lo zucchero a velo.

INGREDIENTI

500 g di farina
250 g di burro freddo a pezzettini
4 uova (2 intere e 2 tuorli)
1 bustina di vanillina
200 g di zucchero
1 pizzico di sale

PREPARAZIONE

Su un tavolo mettete la farina formando una fontana, al centro aggiungete il burro e amalgamate con le punte delle dita, poi aggiungete lo zucchero le uova intere e poi i 2 tuorli, lavorate il composto finché non diventa omogeneo e non appiccicoso.
Avvolgete la pasta in un foglio di pellicola e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti.

wp_20160925_12_03_40_pro_li

Trascorso il tempo di riposo, prendete l’impasto e stendetelo con il mattarello su un tavolo da lavoro, fate lo spessore di circa 5 mm e ricavate i biscotti con le formine che più preferite, io ho usato stelline e cuoricini.
Spostate i biscotti su una teglia foderata con la carta da forno e cuoceteli nel forno già caldo a 180°C per 15 minuti.
Quando i biscotti saranno dorati, sfornateli e lasciateli riposare per alcuni minuti.
Prima di servirli con un buon bicchierino di limoncello, spolverateli con lo zucchero a velo.
Un piccolo consiglio, se vi piacciono con un gusto diverso, potete aggiungere nell’impasto qualche fialetta di aroma a vostro piacere 😋 
I biscotti sono pronti per essere serviti 😊
7 
Alla prossima ricetta 😉
Mi troverete anche su Facebook Twitter Google+  Pinterest con tantissime buone ricette. 😘😘😘

 

Grissini dolci preparati con Pasta frolla

Grissini dolci preparati con  Pasta frolla, ottimi per qualche spuntino pomeridiano, oppure per fare una buona e sana colazione insieme a un buonissimo bicchiere di latte e caffè 😉

Andiamo a leggere insieme la nostra ricetta 😊

INGREDIENTI per la Pasta Frolla, con questi ingredienti otterrete 800 g circa di Pasta

500 g di farina
250 g di burro freddo a pezzettini
4 uova (2 intere e 2 tuorli)
1 bustina di vanillina
200 g di zucchero
1 pizzico di sale
zucchero a velo q.b.

PREPARAZIONE

Per iniziare la preparazione di questi buonissimi grissini dolci, bisogna preparare la pasta di base.
Su un tavolo mettete la farina formando una fontana, al centro aggiungete il burro e amalgamate con le punte delle dita, poi aggiungete lo zucchero le uova intere e poi i 2 tuorli, lavorate il composto finché non diventa omogeneo e non appiccicoso.
Avvolgete la pasta in un foglio di pellicola e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti.
Trascorso il tempo, prendete la Pasta frolla dal frigo e mettetela su un piano da lavoro.
Stendete e tagliate a strisce la Pasta frolla.
Avvolgete ogni striscia di pasta e adagiate su una teglia ricoperta da carta forno.
Cuocete i grissini dolci in forno a a 180° per 25 minuti finché non risultino ben dorati.
Una volta cotti i grissini dolci fateli raffreddare, serviteli con una bella spolverizzata di zucchero a velo.

7

Alla prossima ricetta 😉
Mi troverete anche su Facebook Twitter Google+  Pinterest con tantissime buone ricette. 😘😘😘

Il ciambellone per colazione al gusto di caffè

Il ciambellone per colazione al gusto di caffè, semplice da preparare e ottimo da gustare, soffice e delizioso proprio per l’aggiunta dell’acqua e dell’olio di semi di girasole.

Andiamo a leggere la nostra ricetta 😉

INGREDIENTI per lo stampo a cerniera cm 24

250 g di farina (ottima quella per dolci)
200 g di zucchero
130 g di acqua
130 g di olio di semi di girasole
100 ml di caffè
3 uova intere
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
1 cucchiaio di cacao
zucchero a velo q.b.

PREPARAZIONE

In una ciotola capiente, oppure in una planetaria, montate con uno sbattitore le uova intere con lo zucchero, devono diventare spumose.
Una volta che abbiate ottenuta una crema spumosa, aggiungete uno alla volta gli ingredienti liquidi, il caffè deve essere a temperatura ambiente e fate assorbire bene.
Poi setacciate la farina, la vanillina,il cacao e il lievito, unite poco alla volta all’impasto.
L’impasto risulterà liquido, ma non vi preoccupate lieviterà lo stesso.
Prendete uno stampo a cerniera di 24 cm, imburrate e infarinate, aggiungete l’impasto e cuocete a forno preriscaldato a 180° per 30 minuti circa.
Prima di sfornare fate la prova stecchino, lo stecchino deve risultare asciutto e pulito.
Sfornate e fate raffreddare, toglietelo dallo stampo a cerniera dopo raffreddato e adagiatelo su una gratella.
Infine spolverizzatelo con zucchero a velo.
 Il ciambellone per colazione al gusto di caffè è pronto 😉

7

Alla prossima ricetta 😊
Mi troverete anche su Facebook Twitter Google+  Pinterest con tantissime buone ricette. 😘😘😘

Cruffin metà Croissant metà Muffin

 

Oggi vi propongo i Cruffin sono dei Croissant vestiti da Muffin 😋 sono veramente squisiti si possono gustare sia vuoti che pieni.

Adesso andiamo a vedere la ricetta passo per passo 😉

20

preparazione

Per prima cosa facciamo sciogliere il lievito madre essiccato nell’acqua tiepida.
Prendete una ciotola abbastanza capiente e unite le due farine con lo zucchero, poi aggiungete l’acqua con il lievito e iniziate a impastare.
Dopo lavorato un po l’impasto aggiungete il sale e il burro morbido, otterrete un impasto sodo e molto elastico, non si deve attaccare sulle mani.2Infine prendete la pellicola trasparente e coprite, lasciando lievitare per 1 ora.

5

 

Trascorso il tempo di lievitazione dividete l’impasto in otto parti.

6

Prendete una parte della pasta e appiattite con le mani aggiungendo un po di farina.

7

Passate la pasta dentro alla macchina fino a ottenere uno spessore molto sottile.

10

Applicate su tutta la sfoglia il burro deve essere molto morbido.11
Dopo che avete messo il burro iniziate a formare un rotolino facendo dei giri abbastanza stretti.
14Con l’aiuto di un coltello tagliate il rotolo a metà per la lunghezza otterrete due pezzi.

15

Ora avvolgete su se stesso mettendo il lato sfogliato verso l’esterno, formando una chiocciola.

16

Prendete delle formine dei muffin e metteteli dentro, fate lievitare fino a che non si raddoppiano.

17

Trascorso il tempo fate cuocere nel forno già preriscaldato a 200° per circa 10 minuti, poi abbassate la temperatura a 180° e lasciate cuocere fino alla doratura.
Trascorso il tempo di cottura fateli raffreddare.

18

Infine dopo raffreddati decorateli con zucchero a velo e marmellata a piacere. 😊
19Che bontà 😋😋😋
7Alla prossima ricetta.
 Mi troverete anche su Facebook Twitter Google+  Pinterest con tantissime buone ricette. 😘😘😘

Torta millefoglie classica con crema chantilly e amarene

 

La torta millefoglie anche conosciuta come Napoleon è un dolce tipico della cucina francese.

Tradizionalmente la torta millefoglie è composta da tre strati di pasta sfoglia che si alternano con due strati di crema pasticcera oppure di crema chantilly, benché esistano varianti che sostituiscono la crema con altri condimenti come la panna o la marmellata.

Per la decorazione ci possiamo divertire come vogliamo, si può usare zucchero a velo spolverato, oppure cacao, mandorle sbriciolate, oppure nocciole.

Io ho preferito zucchero a velo, nocciole sbriciolate, amarene e infine dei strudelini con confettura di amarene.😜

INGREDIENTI

3 rettangoli di pasta sfoglia
500 g di crema chantilly
amarene q.b.
nocciole sbriciolate q.b.
zucchero a velo q.b.
12 strudelini al gusto di amarena

Per la crema chantilly

500 ml di panna fresca
1 bacca di vaniglia
100 g di zucchero a velo

PREPARAZIONE

2

Dopo aver preparato la pasta sfoglia, ricavatene tre rettangoli uguale di diametro, poi cuoceteli e fateli raffreddare.
Nel frattempo preparate la crema chantilly, versate la panna fresca in un contenitore con coperchio.
Tagliate la bacca di vaniglia con un coltello per la sua lunghezza.
Aggiungete alla panna la bacca di vaniglia e i suoi semi neri.
Chiudete il contenitore con un coperchio e riponetelo in frigorifero a riposare.
Filtrate la panna con un telo di lino o di cotone e versatela in una ciotola per montarla.
Montate la panna con una frusta.
Aggiungete lo zucchero a velo continuando a montare fino a quando la crema non avrà raggiunto una buona consistenza.
Fate poi tostare le nocciole in forno e sbriciolatele finemente.
3
Ora confezionate la torta formando degli strati di pasta sfoglia ricoperti da uno spesso strato di crema chantilly e amarene.

4

Terminate con un rettangolo di pasta sfoglia che cospargerete di crema chantilly anche sui bordi della torta ricoprendoli poi con il trito di nocciole.
Sulla superficie aggiungete le nocciole, le amarene, i strudelini e infine una bella spolverata di zucchero a velo.
Adesso gustatevi una bella fetta di torta millefoglie che avete preparato 😜

7

da Nancy
Mi troverete anche su Facebook Twitter Google+  Pinterest con tantissime buone ricette. 😘😘😘

Rombi fritti di carnevale

78

Rombi fritti di carnevale,queste frittelle sono fra i dolci più tipici del periodo di carnevale, di semplicissima preparazione,sono morbidi e croccanti. 😉😉😉

ingredienti per circa 40 rombi

450 g di farina setacciata

50 g di zucchero

1 cucchiaino di lievito in polvere

1 pizzico di sale

50 g di burro ammorbidito

150 ml di latte tiepido

olio di semi di girasole q.b.

zucchero a velo q.b.

preparazione

Setacciate la farina, lo zucchero, il sale e il lievito in una terrina.

Unitevi il burro fino ad ottenere tanti piccoli grumi.

Gradualmente aggiungete il latte tiepido fino a rendere sodo l’impasto, lavoratelo bene.

Stendete la pasta in un cerchio di circa 30 cm.

Ripiegatelo in 4 e stendete di nuovo, ripetete l’operazione per 4 volte.

Ricavate un foglio di pasta dello spessore di 1/2 cm e tagliatelo a rombi usando un coltello affilato.

Coprite con un telo leggermente infarinato e lasciate riposare per 10 minuti.

Fate scaldare l’olio in una friggitrice o in una padella finchè un pezzetto di pane si dorerà in 30 secondi, o finchè il termometro non segni 190°.

Tuffate delicatamente, evitando schizzi, 3-4 rombi per volta nell’olio caldo e fateli griggere finchè non saranno leggermente cresciuti e dorati.

Girateli una volta durante la cottura.

Man mano che saranno pronti, rimuoveteli dall’olio con un cucchiaio forato e fateli asciugare su carta assorbente da cucina per qualche minuto.

A cottura ultimata, disponeteli su un vassoio o in una ciotola larga e spolverizzateli con un poco di zucchero a velo.

Serviteli subito ben caldi. 😊😊😊

Mi troverete anche su Facebook con le mie ricette.😉😉😉

 

7

da Nancy

Morbidose al Limone

WP_20160104_17_29_50_Pro

Ed eccomi di nuovo a voi cari e care amiche e amici che mi seguite sul blog, oggi vi voglio proporre queste gustosissime morbidose al limone. Sinceramente non sapevo come chiamarle 😋 ma dopo che ne ho mangiate, ma vi dico veramente tantissime, perchè sono di una bontà e di una morbidezza unica; mi sono detta!!! Le chiamerò morbidose al limone. Ah…dimenticavo per la preparazione della crema per farcire il rotolo di Pan di Spagna, io ho usato un tipo di amido che si chiama arrowroot, ma potete usare benissimo anche l’amido di mais e la stessa cosa. Allora detto questo passiamo alla ricetta. 😉

ingredienti per 12 morbidose al limone

per il pan di spagna

100 g di farina setacciata

100 g di zucchero 

3 uova intere

per la crema

scorza grattugiata e succo filtrato di 1 limone

5 cucchiai di vino bianco secco

2 uova

40 g di zucchero

15 g di amido arrowroot

per la decorazione

zucchero a velo q.b.

preparazione

Iniziamo con la preparazione del Pan di Spagna in questo modo, preriscaldate il forno a 200°.

Poi mettete le uova e lo zucchero in una ciotola posta sopra una pentola di acqua bollente e sbattete fino a quando saranno soffici e di colore giallo pallido.

Togliete la ciotola dal fuoco e sbattete fino a quando il composto sarà freddo.

Quindi prendete la farina e setacciatela due volte, unitela alle uova insieme a un cucchiaio di acqua calda; amalgamate e mescolate bene tutto.

Mettete il composto in una teglia rettangolare dai bordi bassi e inclinatela per distribuirlo in modo uniforme.

Fate cuocere in forno per 10-12 minuti fino a quando si sarà ben gonfiato.

Stendete sul piano di lavoro uno strofinaccio inumidito e appoggiatevi sopra un foglio di carta da forno e adagiate il Pan di Spagna sopra, arrotolatelo e lasciatelo raffreddare.

Nel frattempo preparate la crema in questo modo, versate la scorza ed il succo di limone in una casseruola con il vino bianco, portate ad ebollizione e fate sobbollire per 2 minuti, poi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

Battete le uova con lo zucchero fino ad ottenere una crema soffice, mescolatevi l’arrowroot ed unitela alla miscela di limone e vino.

Portate ad ebollizione a fuoco medio, mescolando di continuo.

Versate la miscela in una ciotola e lasciatela raffreddare.

Distendete il Pan di Spagna ed eliminate la carta da forno.

Spalmate la crema raffreddata sulla superficie e arrotolatela nuovamente. Tagliate il rotolo a fettine di 2,5 cm e disponete ciascun pezzo in un pirottino di carta.

Spolverizzate con zucchero a velo e servite.

Le nostre morbidose al limone sono pronte. 😉

Ciaoooo…. da Nancy 😘 

Le Cassatine napoletane

 

Oggi vi propongo come fare le cassatine napoletane, ecco come preparare la ricetta, con un buonissimo Pan di Spagna, crema di ricotta, pasta reale e glassa di zucchero. 😊😊😊

Ingredienti per 10 cassatine napoletane

Pan di Spagna
5 uova
150 g di zucchero 
150 g di farina
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale

Per la bagna

200 ml di acqua
100 g di zucchero
50 ml di rum 
1 scorza di limone
PER LA CREMA DI RICOTTA
500 g di ricotta 
250 g di zucchero a velo
100 g di frutta candita a pezzetti piccolissimi
gocce di cioccolato fondente q.b.
1 bicchierino di liquore Strega

Per la pasta reale

100 g di farina di mandorle
100 g di zucchero a velo
1 albume
2 gocce di essenza di mandorle
5 gocce di colorante alimentare color verde

Per la glassa reale

250 g di zucchero a velo
1 albume

preparazione

Per prima cosa preparare il Pan di Spagna. 😊😊😊
Montare le uova con lo zucchero, unire la farina e la vanillina con un setaccio ed amalgamare con delicatezza, versare in una tortiera ed infornare a 180°a forno preriscaldato per 45 minuti, fate sempre la prova stecchino per la cottura; come sapete i forni non sono tutti uguali per la cottura. 😉😉😉
Nel frattempo preparare la crema di ricotta.😊😊😊
Mettere la ricotta in una terrina, unire lo zucchero a velo e lavorare con un frullino elettrico,unire la frutta candita, le gocce di cioccolato fondente e infine il liquore e continuare a lavorare con il frullino, per rendere la crema omogenea e liscia. 😀😀😀
Adesso preparare anche la bagna.😊😊😊
Versare l’acqua in un tegame, unire lo zucchero e lasciar bollire con la scorza di limone,togliere dal fuoco ed aggiungere il liquore. 😋😋😋
E’ il momento della pasta reale.😊😊😊
Mettere la farina di mandorle in una ciotola, unire lo zucchero a velo e dare una prima mescolata, a questo punto aggiungere l’albume leggermente sbattuto, l’essenza di mandorle e il colorante alimentare, mescolare per bene per rendere l’impasto più omogeneo.😍😍😍
Ed infine preparare la glassa reale. 😊😊😊
Mettere l’albume in una ciotola ed aggiungere poco alla volta lo zucchero a velo, mescolare bene.😉😉😉
Passiamo alla preparazione delle cassatine napoletane.☺️☺️☺️
Tagliare il pan di spagna in senso orizzontale e con un taglia pasta ovale per ottenere tante cupole.
Bagnare con la bagna entrambi i pezzi e farcirli con la crema.
Sistemare sulle superficie delle cassatine, un pezzetto di pasta di mandorle.
Appoggiare le cassatine napoletane su di una griglia con sotto una teglia e poi ricopritele più volte con la glassa di zucchero fino ad ottenere l’effetto desiderato.😉😉😉
Ho servito le cassatine napoletane nel “Vassoio liscio bianco coprente” tutti i dettagli qui, grazie all’azienda “Poloplast”.
Ciao e alla prossima ricetta.😘😘😘
by Nancy

 

Schiacciatina con l’uva

7

La schiacciatina con l’uva è un tipico dolce della Toscana, ma diffuso anche in altre regioni d’Italia è un dolce di origine povera, che un tempo veniva preparato al tempo della vendemmia. Un dolce di facile preparazione, si gusta ben fredda, per dare modo allo zucchero di fondersi con quello dell’uva e fare assumere alla schiacciatina il suo inconfondibile sapore. 

ingredienti

300 g di pasta da pane (potete trovare la ricetta qui)

150 g di zucchero

1 kg di uva nera

1 cucchiaio di strutto

burro q.b.

zucchero a velo q.b.

preparazione

Per preparare la schiacciatina con l’uva, preparate la pasta di pane, troverete la ricetta qui.

Pronta la pasta di pane, lavorate la pasta sulla spianatoia, aggiungendo prima lo strutto e poi 2 cucchiai di zucchero.

Lasciate quindi riposare per circa 1 ora, coperta con un canovaccio pulito.

Lavate bene l’uva e sgranate tutti gli acini; mettetene alcuni da parte e schiacciate leggermente gli altri con una forchetta.

Riprendete ora la pasta, lavoratela ancora un po’, quindi dividetela a metà e stendetela in due dischi piuttosto spessi.

Con il primo foderate una tortiera ben unta di burro, distribuendovi sopra l’uva schiacciata.

Spolverizzate quindi di zucchero, poi coprite con l’altro disco di pasta, pizzicando bene i bordi perchè aderiscano a quelli del disco sottostante.

Decorate infine la superficie con gli acini interi tenuti da parte.

Mettete in forno preriscaldato a 200° per 30 minuti.

Cotta la schiacciatina fate raffreddare bene bene.

Al momento di servire cospargete la schiacciatina con un po’ di zucchero a velo.

Ed ecco pronta la nostra schiacciatina con l’uva; grazie a tutti e vi aspetto con la prossima ricetta. 😉

by Nancy

 

Chiocciole con ciliegine candite

PhototasticCollage-2015-11-23-19-01-42Questi deliziosi dolcetti, sono preparati con Pan di Spagna e crema di burro, poi ho aggiunto delle ciliegine candite. Un dolce che viene molto apprezzato nei giorni natalizi. 😊😊😊

ingredienti per 10 chiocciole

150 g di burro

100 g di zucchero a velo

1 cucchiaio di liquore Kirsch

1 Pan di Spagna (la ricetta la troverete qui)

100 g di ciliegine candite

80 g di nocciole tostate tritate

preparazione

Per prima cosa preparate il Pan di Spagna.

In una ciotola lavorate a crema il burro e lo zucchero a velo, aggiungete 1 cucchiaio di liquore Kirsch.

Tagliate a metà per il largo il Pan di Spagna e con molta delicatezza spalmate uno strato sottile di crema al burro.

Disponete le ciliegine in fila ad una delle due estremità di ciascun Pan di Spagna.

Poi arrotolate ogni pezzo di Pan di Spagna, inglobando le ciliegine.

Distribuite le nocciole tostate su un foglio di carta da forno.

Con una spatola spalmate uno strato sottile di crema al burro avanzata sui rotoli di Pan di Spagna, poi passateli sulle nocciole in modo da rivestirli completamente.

Disponete i rotoli sulla piastra da forno rivestita di carta da forno e metteteli in frigo per 2 ore, finchè la crema al burro sarà indurita.

Trascorso il tempo in frigo, prendete i rotoli e tagliate a fettine di circa 2,5 cm e disponeteli su un vassoio.

Decorateli con ciliegine candite prima di servire.

Le chiocciole sono pronte per gustarle.

Ciaooo!!! Vi aspetto alla prossima ricetta. 😉😉😉

by Nancy