Castagnole morbide alla ricotta

Le castagnole morbide alla ricotta, sono delle frittelle di carnevale, che si preparano in questo periodo in tutte le regioni italiane.

Possono cambiare nome a seconda della località e sono chiamate in diversi nomi, ci sono tante varianti di come si possono preparare, vuote, ripiene di crema pasticcera, oppure ripiene di crema al cioccolato.

Si possono realizzarle insieme a tanti dolci di carnevale come:

Chiacchiere variegate al cioccolato

Frittelle con Riso di Carnevale

Crespelle di carnevale

Frittelle di Arance

Migliaccio

Frittelle di Banana

Sanguinaccio

Madeleine lunghe 

Le castagnole è sicuramente una ricetta antica, sono state trovate in un manoscritto del settecento a Viterbo quattro ricette di castagnole di cui una prevede la cottura al forno.

Le castagnole sono considerate uno dei simboli del carnevale, come attesta anche un proverbio che dice:  

“Finito Carnevale, finito amore
finito il far la pacchia da signore
finito il setacciar farina in fiore
finito il mangiare castagnole”

Adesso andiamo a leggere la ricetta passo per passo 😉

INGREDIENTI

150 grammi vaccinare ricotta
50 g di  burro
2 uova intere
200 g farina
150 g zucchero
1 limone
1 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale

olio di girasole per la frittura q.b.

zucchero a velo q.b.

PREPARAZIONE

Iniziate a sciogliere il burro a bagnomaria.

Poi con un frullino elettrico, montate in una ciotola le uova intere con lo zucchero e il sale.

In un piatto versate la ricotta e aggiungete il burro fuso, amalgamate tutto con una forchetta.

Aggiungete la ricotta che avete amalgamato con il burro nelle uova sbattute precedentemente e con il frullino lavorate il composto.

Unite adesso anche la farina, la buccia di limone grattugiata e il lievito e continuate a lavorare tutto.

Mescolate fino a ottenere un impasto omogeneo come nella foto.

A questo punto potete mettere il composto in una tasca da pasticcere e formare tante palline non più grandi di una noce.
Poi friggete le castagnole nell’olio caldo, poche alla volta, in modo che si friggono bene e lasciatele cuocere fino alla doratura.

Scolatele con una schiumaiola e lasciatele asciugare su carta assorbente da cucina prima di metterle in un piatto.

 Servite le castagnole morbide alla ricotta con una spolverata di zucchero a velo. 

 

Alla prossima ricetta 😉
Mi troverete anche su Facebook Twitter Google+  Pinterest con tantissime buone ricette. 😘😘😘

 

Precedente Quadrotto gigante di pasta sfoglia farcito con wurstel e friarielli Successivo Quadrotti di polenta farciti con speck e formaggio filato

2 commenti su “Castagnole morbide alla ricotta

I commenti sono chiusi.