Baccalà alla siciliana

baccalà

Baccalà alla siciliana è l’alimento costituito dal merluzzo nordico, salato e stagionato è un pesce presente nell’Oceano Pacifico settentrionale. La salagione ne consente la conservazione per lungo tempo e per questo viene impiegata fin da tempi lontanissimi per consentire il trasporto e la consumazione del pesce in luoghi anche molto distanti da quelli d’origine.Tanto il baccalà quanto lo stoccafisso, per essere utilizzabili, hanno bisogno di una lunga immersione in acqua fredda, che provvede ad eliminare il sale per il primo e a restituire ai tessuti l’originale consistenza per il secondo. Io ho comprato quello già ammollato in acqua. 😋😋😋 adesso passiamo a questa semplice ma squisita ricetta. 😉😉😉

ingredienti

1 kg di baccalà già ammollato

150 g di olive nere

1 cipolla tagliata finissima

100 g di capperi 

prezzemolo tagliato finissimo q.b.

100 g di pomodorini 

1 bicchiere d’acqua

olio evo q.b.

sale q.b.

pepe q.b.

preparazione

Mettete in un tegame abbastanza largo l’olio e la cipolla tagliata finissima, fatela rosolare appena appena; poi aggiungete i pomodorini un po schiacciati con una forchetta, facendoli appassire un pochino.

Poi aggiungete le olive disossate, i capperi, il pepe e il sale.

Unite un bicchiere d’acqua e fate cuocere per circa 10 minuti.

Subito dopo trascorso il tempo, disponete nel tegame i pezzi di baccalà, devono essere coperti dal sugo.

Lasciate cuocere per circa 10 minuti a fiamma bassissima, vi raccomando senza mai rimestare il baccalà, si potrebbe rompere.

Trascorso il tempo spegnete il fuoco e lasciatelo riposare per il tempo che ci vuole che diventi tiepido, dopo mettetelo in un piatto di portata e servite.

E’ una ricetta ottima anche per il cenone di Natale o capodanno.😉😉😉

Vi aspetto tutti con la mia prossima ricetta.😘😘😘

by Nancy

Precedente Le Cassatine napoletane Successivo Cioccolotta tutta Nutella