Budino di Tapioca

Il budino di Tapioca è un dolce buono, genuino e dal sapore delicato. La Tapioca è una fecola che si ricava dai tuberi della manioca amara, una pianta tropicale unica nel suo genere. Le perle di tapioca hanno un sapore tipicamente neutro e sono quindi spesso usate come agenti addensanti in alimenti come i budini. E’ un cibo altamente energetico e versatile in cucina. Una volta cotte diventano un po’ gelatinose, per questo vengono utilizzate come addensante naturale per preparare dolci o per ispessire zuppe o creme, al posto della colla di pesce. Ma possono essere mangiate anche come un piatto salato, alla pari di un risotto. La Tapioca è un alimento estremamente digeribile e rende più digeribili anche gli altri alimenti con i quali è abbinata, per questo motivo è ideale anche per coloro che soffrono di coliti. Inoltre è povera di sodio ed è indica anche per i bambini, in quanto sostituisce la crema di riso sia a livello calorico che per quanto riguarda il sapore e la cremosità.
Per realizzare il mio budino di Tapioca ho utilizzato la Tapioca ricevuta da ITSshop azienda specializzata nella vendita di prodotti salutari e dietetici che rafforzano il nostro sistema immunitario, prodotti elaborati in modo etico e naturale.
Scopri anche il mio porridge al microonde con latte di cocco, clicca QUI per la ricetta

Budino di Tapioca
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 60 gperle di tapioca
  • 380 mllatte (vaccino o vegetale)
  • 50 gzucchero
  • 1 pizzicosale

Per 4 porzioni

Mettere a bagno la Tapioca a bagno nell’acqua per almeno 30 minuti.
Far scaldare il latte con lo zucchero e il sale fino a sfiorare il bollore, aggiungere le perle di Tapioca scolate dall’acqua e, sempre mescolando, far addensare. A questo punto le perle si saranno gonfiate e saranno diventate trasparenti.
Distribuire il composto nelle ciotoline, far freddare e poi consumare
  1. Budino di tapioca
  2. Budino di tapioca
  3. Budino di tapioca
  4. Budino di tapioca

E’ possibile aromatizzare il budino secondo i nostri gusti. Con della semplice cannella o vaniglia, scorza di limone o del cacao. Nel caso del cacao basta aggiungerne 2-3 cucchiai una volta spento il fuoco e mescolare bene per non formarsi i grumi.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.