Tartara di baccalà con lardo di colonnata e verdure croccanti

Amici siamo a Novembre ma è già tempo di iniziare a pensare alle grandi festività , vi fornirò qualche ricetta per sorprendere i vostri ospiti , allora si inizia:

Mettere a mollo tre giorni prima il baccalà in modo da ammorbidirlo e perdere un po’ della sua salinità. Trascorsi  tre giorni lo battiamo bene a coltello e lo si condisce con sale, pepe ed olio.A questo punto formiamo la nostra tartara , prendiamo una fetta sottile di lardo e la giriamo intorno. Lo mettiamo in forno a 170° per 5 minuti in modo che il lardo faccia una crosta . Saltare delle verdure ( finocchi , spinaci freschi ) le disponiamo nel piatto e sopra ci mettiamo la tartara. Finiamo il piatto con pepe nero appena macinato .

tartara di baccalà con lardo di colonnata e verdure croccanti

 

 

 


This entry was posted in Secondi piatti by inpuntadcoltello. Bookmark the permalink.

About inpuntadcoltello

Medaglia d'oro presso il ristorante il faro. Premio biennale, premio accademico eno gastronimico il gusto del mediterraneo . Riconoscimento prestigioso ,come premio qualita della citta di arezzo per 7 anni consecutivi. Riconoscimento prestigioso come miglior chef della toscana rilasciato da Carlo Re. Diploma come miglior intagliatore rilasciato dal maestro docente Momo Hasbun. Risconoscimento e recensione rilasciata dal giornalista Marco bellettani di chefilandia. Recensione del giornalista marco botti sul settimanale di Arezzo.

One thought on “Tartara di baccalà con lardo di colonnata e verdure croccanti

  1. Pingback: La tartara di baccalà di Luca Borghini | paneepomodoro

Comments are closed.