GNOCCHI AI GAMBERI – RICETTA DI PESCE

Print Friendly, PDF & Email

Golosa, sugosa, c’è da leccarsi i baffi mangiando questo piatto! Gli gnocchi sono dei semplici gnocchi di patate mentre il sugo è un concentrato di profumi e sapori di mare!

GNOCCHI AI GAMBERI – RICETTA DI PESCE

gnocchi ai gamberi

INGREDIENTI:

per gli gnocchi:

500 gr di patate bianche

200 gr di farina 00

1 uovo

farina di supporto q.b.

per il condimento:

15 gamberi freschi

20 pomodorini pachino

1/2 bicchiere di vino bianco

1 spicchio di aglio

olio q.b.

prezzemolo q.b.

acqua q.b.

PROCEDIMENTO:

Iniziamo dal condimento e mentre cuocerà ci occuperemo degli gnocchi.

Scaldiamo una padella ampia con un filo di olio e lo spicchio di aglio quindi inseriamo i gamberi, teniamo il fuoco alto e sfumiamo con il vino, dopo qualche minuto abbassiamo il fuoco e facciamo cuocere per 10 minuti quindi spegniamo, puliamo i gamberi e teniamoli da parte.

IMG_4694

Nella stessa padella facciamo saltare i pomodorini precedentemente lavati, asciugati e tagliati a metà. Dopo 10 minuti di cottura con il coperchio rimettiamo i gamberi, spolveriamo con del prezzemolo e spegniamo il fuoco.

IMG_4698

Nel frattempo prepariamo gli gnocchi, iniziamo con la cottura delle patate, va benissimo farle bollire in acqua per 40 minuti ma personalmente preferisco una modalità più veloce, quindi le avvolgiamo con la pellicola trasparente e le buchiamo, le mettiamo al microonde per 8 minuti (+o- in base alla grandezza delle patate) ed ecco che le patate sono pronte per essere sbucciate e schiacciate; io preferisco lavorarle a caldo (mi aiuto sotto l’acqua corrente fredda) perché trovo che gli gnocchi vengano meglio; le impastiamo quindi con la farina e l’uovo e formiamo una palla di pasta da cui ricaveremo prima dei rotolini ed in seguito gli gnocchi. Ad uno ad uno li passiamo sui rebbi di una forchetta.

IMG_4696

Importante: siccome non tutte le patate hanno lo stesso grado di umidità è bene tenere a portata di mano della farina in più caso mai ne servisse per raggiungere il giusto punto di formazione della pasta che non deve attaccare alle mani ma deve essere comunque morbida, in effetti una regola per la riuscita dello gnocco perfetto è mettere meno farina possibile ma non bisogna esagerare altrimenti si corre il rischio che si sfaldino una volta calati in acqua.

Buttiamo gli gnocchi nell’acqua a cuocere per 5/6 minuti, di solito quando vengono a galla son cotti ma è sempre bene assaggiarli, li scoliamo e li trasferiamo nella padella dove abbiamo il condimento.

IMG_4706a

– Seguimi su Facebook, Instagram e Google+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.