Tagliolini integrali ai carciofi

Tagliolini integrali ai carciofi

Ritorno a pubblicare una ricetta di Csaba dalla Zorza, una ricetta bella da vedere e sicuramente buonissima.

RICETTA CSABA DALLA ZORZA
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 360 g tagliolini integrali
  • 2 carciofi (con le spine)
  • 1/2 limone
  • 1 spicchio d'aglio
  • 6 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe nero (macinato al momento)
  • foglie di origano fresco
  • 2 cucchiai pecorino romano (grattugiato)

Preparazione

  1. Pulisci i carciofi eliminando le foglie esterne più dure e scartando la punta spinosa. Taglia ciascuno a metà, togli la barbetta centrale e poi affetta tutto il resto abbastanza sottile (4 – 5 millimetri di spessore sono un buon compromesso, così non restano duri, ma non si bruciano neanche in cottura).

    Metti i carciofi tagliati in una ciotola con dell’acqua fredda e il mezzo limone spremuto. Tienili così mentre prepari il resto: il limone serve sia a non farli annerire, sia a dare un po’ di sapore.

    Scalda una padella ampia su fuoco vivace, poi aggiungi 3 cucchiai d’olio d’oliva e lo spicchio d’aglio, leggermente schiacciato, ma senza togliere la camicia. Cuoci su fiamma bassa per 3 – 4 minuti, poi alza la fiamma e aggiungi i carciofi, scolandoli dall’acqua (ma senza tamponarli). Fai attenzione perché quando li versi nella padella l’acqua produce schizzi: tieni un coperchio a portata di mano per coprirli.

    Cuoci per 6 – 7 minuti a fiamma vivace, scuotendo la padella senza togliere il coperchio, di tanto in tanto. A questo punto sala i carciofi e lascia cuocere senza coperchio, a fiamma media, per altri 5 – 6 minuti, sino a che saranno teneri e leggermente abbrustoliti (non secchi). Togli dal fuoco e tienili coperti sino al momento di usarli.

    Cuoci i tagliolini tuffandoli per 2 minuti in acqua salata in ebollizione, scolali tenendo da parte una tazza di acqua di cottura e mettili nella padella con i carciofi. Condisci con l’olio rimasto, diluisci eventualmente con l’acqua tenuta da parte, poi aggiungi le foglie di origano fresco e il pecorino romano. Macina sulla superficie un po’ di pepe e servi.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.