Bienenstich

Bienenstich

Bienenstich

Ingredienti

 

Per l’impasto:

  • 240 g latte fresco

  • 33 g lievito di birra

  • 4 g malto

  • 33 g zucchero

  • 9 g sale

  • 43 g uova intere

  • 54 g burro

  • 500 g farina

  • 1 buccia di limone

  • 1 stecca di vaniglia

  • 2 tuorli

 

Per il caramello:

  • 40 g zucchero

  • 40 ml panna

  • 40 g miele

  • 50 g mandorle filettate 

 

Per la crema

  • 340 ml di latte fresco

  • 40 g zucchero

  • 60 ml latte fresco

  • 15 g tuorli

  • 40 g maizena

  • 1 stecca di vaniglia

 

 

Per completare:

  • 60 g albumi

  • 40 g zucchero

Procedimento

Per l’impasto

Impastare tutti gli ingredienti. Lasciar lievitare per 30 minuti circa. Pesare 250 grammi di pasta e formare una palla da far riposare per 15 minuti. Tirare a diametro 22 cm e mettere negli appositi stampi. Lasciar lievitare.

Con l’impasto restante creare una treccia con cinque cordoni di pasta. Far lievitare la treccia.

Spennellare la treccia con i tuorli e cuocere per circa 30 minuti.

Per il caramello

Cuocere zucchero, panna e miele a 118 gradi. Unire le mandorle. Lasciar raffreddare un attimo e versare con molta delicatezza sulla pasta lievitata e stendere. Lasciar lievitare per 30 minuti. Cuocere in forno a 200 gradi per circa 30 minuti, finché il caramello è bello dorato. Lasciar raffreddare in abbattitore senza stampo . Una volta raffreddata la torta, tagliarla orizzontalmente. 

Per la crema

Portare a ebollizione 340 ml di latte e zucchero. Con una frusta mescolare bene i restanti 60 ml di latte, tuorli, maizena e vaniglia. Unire al latte che bolle e tirare una crema alla vaniglia. 

Per completare

Montare a neve zucchero e albumi. Unire alla crema pasticcera calda. 

Per l’assemblaggio

Riporre la base della torta all’interno dell’anello ricoperto di acetato e farcirla con la crema ancora calda.

A parte tagliare la superficie della torta in 8 spicchi e con questi richiudere la base della torta riposta nell’anello. Mettere la torta in abbattitore con l’anello. Togliere la torta dall’anello e servirla tagliata a spicchi.