Crea sito

Variante della Moussaka

Variante della Moussaka una variante della classica moussaka per motivi di esigenza ma il risultato è comunque valido da provare assolutamente.

Variante della MoussakaVariante della Moussaka

Mi hanno detto che la Moussaka è ottima…quindi ho cercato la ricetta e la più precisa e semplice era quella di giallo zafferano! come voleva dimostrarsi… comunque ho fatto delle varianti, spero che vi piaccia lo stesso! I miei l’hanno divorata ed anche io, e mamma che di solito fa la difficile, ha detto che sembra un piatto da ristorante.

 Difficoltà: media

Costo: medio 

Tempo: circa 3 ore

Gruppo ricette: I secondi 

Ingredienti:

  • 1,5 kg di melanzane
  • 500 gr di patate
  • 500 gr di macinato misto
  • 500 gr di macinato di manzo
  • 2 cipolle
  • 1 spicchio d’aglio piccolo
  • olio di oliva extravergine
  • un pizzico di pepe
  • 500 gr di pomodori ramati spellati e tagliati a cubetti
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • sale qb
  • 250 gr di parmigiano o formaggi misti
  • besciamella (ricetta di giallo zafferano)
  • olio per friggere

Per la besciamella:

  • 100 gr di burro
  • 100 gr di farina setacciata
  • noce moscata
  • 1 litro di latte (bollito)

 Preparazione:

  1. Lavare e tagliare le melanzane spesse 0,5 cm circa, adagiarle a strati in uno scolapasta e cospargerle con il sale grosso, senza esagerare, e metterci un piatto sopra, dove poggerete un peso da 1 kg.
  2. Lasciate riposare per 2 ore, poi lavarle e tamponarle con della carta assorbente oppure con uno strofinaccio pulito.
  3. Sbucciate le patate e tagliatele a fette di 0,4/0,5 cm, fate bollire una pentola con dell’acqua salata e cuocerle per 5 minuti scolarle su un canovaccio e lasciarle asciugare bene.
  4. Friggere prima le melanzane e scolarle su della carta assorbente, poi le patate.
  5. Nel frattempo avrete preparato il ragù, con un trito di cipolla fatto imbiondire poi unire il macinato e farlo rosolare, e cuocere a fiamma bassa per una decina di minuti, unire il vino e cuocere a recipiente coperto per 10 minuti unire il pomodoro e salare e pepare, (io non ho messo la cannella perché ai miei non piace ma la ricetta lo prevede) e cuocere a recipiente coperto per altri 25 minuti, girando ogni tanto,gli ultimi 5 minuti cuocere a recipiente scoperto.
  6. Per la besciamella: far fondere il burro togliere dal fuoco, unire la farina setacciata, e mescolare bene, riportare sul fuoco fino a che i bordi non si stacchino e togliere dal fuoco unendo a filo il latte, e mescolare bene per evitare grumi utilizzate la frusta da cucina.
  7. Riportare sul fuoco mescolando fino a che bolle, continuare a mescolare e cuocere ancora per 15 minuti a fiamma bassa.
  8. Nella ricetta di gz c’è scritto di continuare a cuocere con il coperchio, ma io sono abituata diversamente, anche perché non ho pentolame adatto e rischia che mi si attacca tutto! Poi lasciare riposare.
  9. Composizione del piatto: in fondo uno strato di patate, sopra uno strato di melanzane leggermente sovrapposte (1/2 delle melanzane), versarci sopra metà del ragù e il formaggio grattugiato, lasciando 3 cucchiai per lo strato finale.
  10. Continuare con lo strato di melanzane di nuovo il ragù ed il formaggio, in fine la besciamella ben stesa e i 3 cucchiai di formaggio.
  11. Infornare nel forno preriscaldato per 40 minuti circa a 180°.
    Lasciare riposare fino a che diventa tiepido e servire.

Variante della Moussaka

Torna alla Home per vedere le ultime ricette.

Vuoi seguire i mie aggiornamenti da FACEBOOK? Metti il like!!! Clicca QUI per la fan page

Ti aspetto anche nel gruppo facebook, In cucina da Eva & amici foodblogger dove troverai tante ricette di altri amici foodblogger.

Ti aspetto negli altri social: ** TWITTER ** GOOGLE ** YOUTUBE ** PINTEREST**INSTAGRAM **

Vuoi trovare altre ricette interessanti o con ingredienti specifici? Vai nel menù a tendina e cerca la voce che ti interessa, o cerca con la lente d’ingrandimento. Troverai tante ricette dagli antipasti al dolce, per intolleranti al lattosio e al glutine oltre a tanti utili consigli! Che aspetti? Cerca la tua ricetta. E se provi una mia ricetta inviamela la metterò tra le ricette dei fan nella mia fan page!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.