Tramezzino multistrato

TRAMEZZINO MULTISTRATO ideale per una cena veloce e sfiziosa. Si prepara in poco tempo con gli ingredienti che hai in casa nel frigorifero.

Oggi la nuova ricetta per la rubrica “Cosa mi porto a pranzo?”. Oggi parliamo del tramezzino, molto amato dai bambini, e dagli appassionati del pasto veloce e goloso.

Tramezzino multistrato

Tramezzino multistrato

Tramezzino multistrato

Lo sai che la parola “Tramezzino” l’ha coniata Gabriele D’Annunzio? Nato per sostituire la parola inglese sandwich, è inteso come un “tramezzo” un spuntino intermedio tra colazione e pranzo. Da consumare come spuntino veloce o se ben arricchito per un pranzo veloce. In questo caso se ne mangi due di questo che ti propongo ti saziano, poi che sono troppo buoni e ne vuoi altri e due… Che dire danno dipendenza!

Difficoltà: facile

Tempo: 10/15 minuti

Gruppo ricette: Rubrica “Cosa mi porto a pranzo”

Ingredienti per 1 tramezzino:

  • 4 fette di pan carrè
  • 4 fette di prosciutto cotto alla brace
  • 2 fette di formaggio fuso (io senza lattosio)
  • 1 fetta sottile di provola
  • Qualche foglia di insalata
  • 1/2 zucchina
  • Poca maionese

Preparazione del Tramezzino multistrato:

Taglia la zucchina a strisce spesse 2 mm, e grigliala ambo i lati.

Prendi una fetta di pan carré e metti sopra la fetta di formaggio fuso, sopra 2 fette di prosciutto cotto alla brace. Copri con un’altra fetta di pan carré.

Sopra metti una fetta di provola la zucchina ben disposta, e la maionese.

Sovrapponi un’altra fetta di pan carré, due fette di prosciutto cotto alla brace, e la fettina di formaggio fusto (puoi dividerla in due così da metterla sia sopra che sotto le fettine di cotto).

Ora scalda leggermente la griglia, e cuoci leggermente ambo i lati, fino a che diventano leggermente abbrustoliti. 

Puoi procedete nello stesso modo per gli altri panini.

Li devi portare in ufficio?

Avvolgi il panino tiepido, in carta assorbente. Avvolgilo con la carta argentata, e poi chiudilo dentro uno tovagliolo di stoffa. Sarà uno spuntino, o un pranzo delizioso. Magari per il pranzo portane due utilizzando solo 2 fette di prosciutto per ogni panino.

Puoi fare moltissime varianti. Mia sorella è la maga dei panini, e come dice mio cognato “Il Cracco dei panini”. Ne realizza di tantissimi tipi. Ti lascio qualche sua variante:

  • Puoi usare la salsiccia grigliata schiacciata, oppure l’hamburger di pollo al posto del prosciutto cotto, oppure 2 fette di cotto ed un hamburger o salsiccia.
  • Puoi usare altri tipo di formaggio, come l’emmental oppure il cheddar.
  • Puoi usare il salame! E si una delizia, con salsa greca e formaggio spalmabile.

Torna alla Home per vedere le ultime ricette. Ti aspetto nei social: Facebook* Twitter * Google * You tube * Pinterest*Instagram*  

Pubblicato da incucinadaeva

Mi chiamo Eva, sono abruzzese ed amo cucinare fin da quando ho ricordi. Autodidatta fino a quando nel 2011 ho aperto il blog, così ho iniziato a studiare. Amo tramandare le ricette delle mia regione e sperimentare. Copyright © dal 2011 "In cucina da Eva" – Tutti i diritti riservati. E’ vietato l’utilizzo, anche parziale, la manipolazione e la modifica di testi o foto. La violazione dei diritti d’autore è perseguibile e punibile a norma di legge. È possibile condividere il link o citare le mie ricette, scrivendo la fonte e link negli articoli. No copia ed incolla, nemmeno parziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.