Torta primavera

Torta primavera un dolce primaverile facile da preparare e profumatissimo al sapore di crema di pistacchio, una prova per un evento importante! Era la prova per le selezioni di Bake off Italia e Roma, ma poi ho fatto delle varianti* e sinceramente guardando le foto questa era molto più bella! Mi sono divertita non mi hanno presa e sinceramente a sto punto chi se ne importa! Cucinerò per i miei e per chi mi ama!

(* La torta che ho portato era al cioccolato alle nocciole, e pistacchio)

Torta primavera

Torta primaveraTorta primaveraTorta primavera

Difficoltà: media

Tempo: circa 3 ore+ 1 di cottura e 1 giorno di riposo ( oltre al pan di spagna potreste far riposare anche il dolce farcito una notte intera, se ne può fare anche a meno ma il dolce non si insaporisce)

Gruppo ricette: I dolci

Ingredienti per la Torta primavera: diametro di circa 26 cm:

  • 300 gr di farina “00”
  • 200 gr di zucchero
  • 4 uova intere
  • 4 cucchiai di acqua minerale
  • vanillina o aroma di vaniglia

Per la crema:

  • 150 gr di farina o amido di mais
  • 420 gr di zucchero
  • 18 tuorli (si possono utilizzare anche 10 tuorli anzi meglio altrimenti sa di uovo!)
  • 1 litro e mezzo di latte
  • 200/250 gr circa di crema al pistacchio

Per farcire:

  • granella al pistacchio
  • e colorante alimentare rosa da unire alla crema pasticcera
  • acqua e zucchero a velo per la bagna

Preparazione Torta primavera:

  1. Preparare il pan di spagna due giorni prima.
  2. Versare nella planetaria solo i tuorli con lo zucchero e 4 cucchiai di acqua e montare per circa 20/30 minuti fino ad ottenere un composto spumoso.
  3. Montare a neve gli albumi ma non troppo fermi ed unirli ai tuorli aiutandovi con una spatola.
  4. Unire la farina setacciata e l’aroma di vaniglia, mescolando con una spatola senza smontare.
  5. Imburrare ed infarinare una tortiera da 26 cm e versare il composto battendo bene la teglia così da far fuoriuscire l’aria in eccesso.
  6. Cuocere per circa 40/50 minuti a 180° circa (dipende anche dal tipo di forno, il mio è elettrico statico e impiega molto a cuocere quindi devo mantenere una temperatura più alta.
  7. Far raffreddare il dolce toglierlo dalla tortiera e rivestirlo con pellicola alimentare e farlo riposare una notte intera.
  8. Il giorno dopo preparare la crema:
  9. In una ciotola sbattere i tuorli con lo zucchero, unire la farina e poco latte.
  10. Far bollire il latte aromatizzato alla vaniglia e unirlo a filo al composto di uova e farina.
  11. Mescolare fino a sciogliere completamente il tutto.
  12. Rimettere sul fuoco a fiamma bassa, in una casseruola pulita e mescolare di continuo fino a che la crema rapprenda, chiudere appena bolle (qualcuno continua a girare per 5 minuti ma quando inizia a bollire unisce poco latte).
  13. Far raffreddare completamente la crema pasticcera, meglio se su un piano pulito.
  14. Lasciare da parte 1/3 di crema.
  15. Unire 2/3 di crema con crema di pistacchio (io crema di pistacchi di Bronte) e mescolare bene senza formare grumi (altrimenti poi vi tocca toglierli passando la crema al setaccio!)
  16. Tagliare il dolce in 3 strati. 
  17. Se volete ottenere delle fette più compatte e monocolore, togliete la crosta esterna al dolce.
  18. Riempire un sac à poche con la crema ottentuta.
  19. Bagnare il primo strato di dolce con un composto di zucchero a velo e acqua, e formare uno strato di crema fare la stessa cosa per il secondo strato.
  20. Il terzo strato bagnatelo un pò, e poi rivestire il dolce della restante crema al pistacchio.
  21. Rivestire il dolce di granella di pistacchio facendola ben aderire ai bordi aiutandovi con un tarocchino.
  22. Prendere un pò di crema pasticcera e colorarla di rosa. 
  23. Versare prima il rosa facendo una linea spessa verticale in una sac à poche con la bocchetta a stella e poi unire il resto della crema così da fare le rose sfumate.
  24. Formare delle rose sopra il dolce, e poi decorare a piacere.
  25. Lasciare riposare in frigo fino al momento di servire.

Torna alla Home per vedere le ultime ricette.

Vuoi seguire i mie aggiornamenti da FACEBOOK? Metti il like!!! Clicca QUI per la fan page

Ti aspetto anche nel gruppo facebook, In cucina da Eva & amici foodblogger dove troverai tante ricette di altri amici foodblogger.

Ti aspetto negli altri social: ** TWITTER ** GOOGLE ** YOUTUBE ** PINTEREST**INSTAGRAM **

Vuoi trovare altre ricette interessanti o con ingredienti specifici? Vai nel menù a tendina e cerca la voce che ti interessa, o cerca con la lente d’ingrandimento. Troverai tante ricette dagli antipasti al dolce, per intolleranti al lattosio e al glutine oltre a tanti utili consigli! Che aspetti? Cerca la tua ricetta. E se provi una mia ricetta inviamela la metterò tra le ricette dei fan nella mia fan page!

Pubblicato da incucinadaeva

Mi chiamo Eva, sono abruzzese ed amo cucinare fin da quando ho ricordi. Autodidatta fino a quando nel 2011 ho aperto il blog, così ho iniziato a studiare. Amo tramandare le ricette delle mia regione e sperimentare. Copyright © dal 2011 "In cucina da Eva" – Tutti i diritti riservati. E’ vietato l’utilizzo, anche parziale, la manipolazione e la modifica di testi o foto. La violazione dei diritti d’autore è perseguibile e punibile a norma di legge. È possibile condividere il link o citare le mie ricette, scrivendo la fonte e link negli articoli. No copia ed incolla, nemmeno parziale.

2 Risposte a “Torta primavera”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.