Crea sito

Torta per la festa della mamma

Torta per la festa della mamma una ricetta di dolce ricoperto di pasta di zucchero al marshmallows, con spiegazione passo per passo. L’altro ieri ho preparato la torta per la festa della mamma, su richiesta di mia madre, perché gli era piaciuta quella di Pasqua, ho fatto delle modifiche ed è stata molto buona!!!

Torta per la festa della mammaTorta per la festa della mamma

 

Ed ecco la torta prima di aver aggiunto i cuoricini, che ve ne pare? quale versione vi piace di più?

Torta per la festa della mamma

Difficoltà: media

Costo:medio
Tempo: 3/4 ore più un giorni di riposo in frigorifero

Gruppo ricette: I dolci

per il muffin:

  • 2 gr bicarbonato
  • 150 gr burro
  • 70 gr Cacao in polvere amaro 
  • 100 gr cioccolato fondente grattugiato
  • 300 gr farina
  • 180 ml latte fresco intero 
  • 6 gr lievito in polvere
  • un pizzico di sale
  • 4 Uova 
  • 300 gr di zucchero

crema al cioccolato

  • 50 gr di farina setacciata
  • 500 ml di latte
  • 6 tuorli
  • 1 scorza di limone
  • 160 gr di zucchero
  • 50 gr di cioccolato fondente
  • 2 cucchiai di cioccolata spalmabile

Per la decorazione:

  • panna montata
  • 1 cucchiaino di cacao

Per bagnare il dolce:

  • 1 tazza di latte
  • liquore al caffè a piacere

per il fondente:

  • 150 gr di marshmallows (se utilizzate quelli da cuocere occorrerà molto più zucchero a velo, quando lavorate la pasta non deve essere appiccicosa, all’incirca questa volta ho utilizzato quasi 450 gr di zucchero a velo più quello della lavorazione, perché il marshmallows, hanno cacciato molta acqua)
  • 330 gr di zucchero a velo
  • 2 cucchiai d’acqua

 Torta per la festa della mamma

Preparazione:

Per il fondente: prepararlo il giorno prima

  1. In una ciotola di vetro unire i marshmallows  e l’acqua e fondere al microonde per 1 minuto, mescolare e rimettere nel micro per un altro minuto circa fino a che si fonde tutto. Ora unite lo zucchero a velo e versate su un piano da lavoro e lavorare con le mani, (se avete l’impastatrice vi aiuterà a formare la palla, che andrà lavorata comunque con le mani).
  2. Lavorate l’impasto fino a che non risulti appiccicoso e ben amalgamato.
  3. Se volete una pasta colorata o comprate i marshmallows  colorati o unite all’acqua i coloranti liquidi o in gel. 
  4. Preparare il fondente il giorno prima, e lasciare riposare per 24 h nella dispensa coperto da cellofan da cucina.

Per la crema:

  1. In un pentolino far bollire il latte, nel frattempo sbattere le uova con lo zucchero, unire l’amido di mais e mescolare bene. Togliere la scorza di limone dal latte.
  2. Unire a filo parte del latte caldo ma non tutto insieme un po alla volta, e mescolare con l’aiuto di una paletta, facendo attenzione a non formare grumi, quando avrete una cremina densa e liscia unite man mano il restante latte sempre mescolando.
  3. Nel frattempo avrete sciolto a bagno maria il cioccolato fondente.
  4. Portare la crema sul fuoco e girare facendo attenzione a non farla attaccare, chiudere appena bolle ed unire il cioccolato fondente. Far raffreddare la crema, ed unire la cioccolata spalmabile e mescolare bene. 
  5. Ora preparare il dolce, il dolce è come quello che ho fatto a Pasqua però ho grattugiato a pezzettoni il cioccolato ed il risultato è ottimo!
  6. Per il muffin, da preparare il giorno prima: ho fatto delle modifiche per necessità di tempo ma è venuto comunque ottimo
  7. Nella planetaria unire il burro a temperatura ambiente con  lo zucchero, ve montarlo bene, unire le uova ed amalgamare.
  8. Mescolare farina cacao e lievito sale e bicarbonato, e setacciarli, unire il tutto al composto di uova e burro, ed aiutarsi con il latte, in fine unire il cioccolato fondente grattugiato.
  9. Imburrare ed infarinare una tortiera alta, versare il composto e livellarlo, infornare a forno caldo e cuocere a 160° per 1 ora e mezza circa, (io ho il forno a gas, ci mette più tempo altrimenti se alzo la fiamma si brucia il dolce, se avete il forno ventilato fate prima, regolatevi ad occhio, non aprire il forno prima di 35/40 minuti) ci vuole tempo per far asciugare il dolce.
  10. Torta per la festa della mammaUna volta cotto lasciare raffreddare tagliare in 4 o 5 strati.
  11. Mescolare il latte al liquore e bagnare il dolce, e fare il primo strato di crema, continuare così fino ad esaurimento degli strati, poi spalmare tutta la crema sul dolce, uno strato sottile. Lasciare riposare in frigorifero tutta la notte.
  12. Il giorno dopo stendere finemente il fondente e rivestire il dolce, poi decorare a piacere. Fare dei ciuffetti di panna alla base del dolce.

Torna alla Home per vedere le ultime ricette.

Vuoi seguire i mie aggiornamenti da FACEBOOK? Metti il like!!! Clicca QUI per la fan page

Ti aspetto anche nel gruppo facebook, In cucina da Eva & amici foodblogger dove troverai tante ricette di altri amici foodblogger.

Ti aspetto negli altri social: ** TWITTER ** GOOGLE ** YOUTUBE ** PINTEREST**INSTAGRAM **

Vuoi trovare altre ricette interessanti o con ingredienti specifici? Vai nel menù a tendina e cerca la voce che ti interessa, o cerca con la lente d’ingrandimento. Troverai tante ricette dagli antipasti al dolce, per intolleranti al lattosio e al glutine oltre a tanti utili consigli! Che aspetti? Cerca la tua ricetta. E se provi una mia ricetta inviamela la metterò tra le ricette dei fan nella mia fan page!

15 Risposte a “Torta per la festa della mamma”

  1. Ciao Eva, grazie per essere passata da me. Questa torta è veramente bellissima, è un adi quelle cose che non riuscirò mai a fare, diciamo per mancanza di tempo….Ho visto che il tuo blog è molto carino e le ricette deliziose…ti seguo subito!

    1. ma non è vero dai! devi solo esercitarti! io per ora non sono bravissima, ho seguito dei tutorial in rete, ma appena potrò farò dei corsi perché vedo certi spettacoli in giro, e voglio migliorare!

  2. Ciao Eva ,bellissima questa torta …io non ne sarei mai capace, quindi questa non credo che la proverò. in compenso ho preparato la tua ricetta dei sofficini casalinghi e sono usciti una meraviglia, meglio di quello comprati. non appena posto la ricetta te la farò vedere ….

    1. ma che bello, mi fa piacere che ti sono piaciuti! anche io li ho presi da un’altra blogger e sono veramente buoni! anzi meglio degli originali!

  3. ma quanto è beeeellaaaaaaaa!!! bellissima davvero e anche la base che golositààà….è vero, abbiamo avuto quasi la stessa idea…che golosone che siamo…hihihihihi..ciao Eva…buona giornata!!!

    1. ahahh si vero!!! era molto buona! devo provare la tua versione! inoltre le rose ti sono venute fantastiche!

    1. grazie sei troppo buona! ci provo! purtroppo non avendo gli attrezzi adatti mi adatto io, mi piacerebbe frequentare un corso, ma costano tantissimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.