Polenta al sugo con rana pescatrice

La polenta al sugo con rana pescatrice è un primo piatto invernale con pesce al sugo e peperoni cruschi, un vero comfort food durante il periodo dei primi freddi.

Qualche tempo fa mia sorella mi ha fatto provare la polenta con il baccalà, non avendolo trovato ho provato a farla con la rana pescatrice, che dire è veramente un’ottima variante. Questo tipo di pesce è molto delicato ed adatto anche ai bambini per via delle pochissime spine ed una centrale unica.

Mi ricordo che mio padre lo preparava spesso per preparare la pasta alla marinara ed aggiungeva anche altre tipologie di pesce e crostacei.

Inoltre il peperone crusco dona un colore più scuro al sugo e lascia un sapore molto gradevole, in mancanza si può utilizzare la paprika dolce o piccante in base ai gusti.

Ti lascio altre ricette con la polenta che potrebbero interessarti:

Polenta al sugo con la rana pescatrice ed i peperoni cruschi
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno e Primavera

Ingredienti

180 g polenta istantanea (o farina di mais per polenta)
1 l acqua (preparane 500 ml in più potrebbe servire)
2 rane pescatrici
300 ml passata di pomodoro (io ho utilizzato quella fatta in casa)
300 ml acqua
2 peperoni cruschi (secchi)
1 filo olio extravergine d’oliva
11/2 spicchio aglio
q.b. sale

Strumenti

1 Casseruola media con coperchio
1 Pentola alta e stretta con fondo doppio
oppure Paiolo
Mortaio
Coltello
Forbici
Cucchiai di legno

In questo articolo sono presenti uno o più link sponsorizzati.

Preparazione della polenta al sugo con la rana pescatrice:

Polenta-con-il-pesce-al-sugo

Preparazione del sugo:

Sbuccia mezzo aglio e togli l’anima (la parte verde interna).

Fai rosolare insieme al peperone crusco secco ed olio extravergine d’oliva, togli l’aglio.

Versa il peperone rosolato dentro il mortaio e riducilo in pezzettini e lascia da parte.

Preparazione-del-sugo-con-il-pesce

Aggiungi la passata di pomodoro all’olio, l’acqua ed il peperone pestato e mescola, regola di sale e cuoci a recipiente coperto per circa 20/25 minuti a fuoco lento.

Nel frattempo togli le pinne e la coda con la forbice e sfila la pelle del pesce, tirandola dalla testa fino alla coda. Togli la testa* (io l’ho comprata senza, potresti utilizzarla per il sugo) e poi metti da parte.

Quando il sugo inizia a ritirarsi, aggiungi la rana pescatrice e fai cuocere per altri 15/20 minuti circa, girando il pesce almeno una volta.

Quando è cotto spegnere e lasciare in caldo.

Preparazione-del-sugo-di-pesce

*Se utilizzi la testa nel sugo per dare sapore, ricorda di togliere gli occhi, le branchie interne e tutte le parti pungenti, aiutandoti con una forbice.

Preparazione della polenta classica con la farina di mais:

Metti a bollire l’acqua, in una casseruola alta con fondo spesso o si attacca durante la cottura, meglio se hai il Paiolo, (esiste anche elettrico).

Quando bolle l’acqua aggiungi il sale e la farina di mais a a pioggia e mescola con il Paiolo oppure con una frusta manuale.

Mescola di continuo altrimenti si attacca, se utilizzi il Paiolo elettrico farà tutto lui.

Con la farina di mais ci vorranno circa 50 minuti di cottura a fiamma medio bassa.

La polenta deve essere densa, ma non troppo altrimenti diventa troppo compatta, in quel caso potresti servirla a pezzi con sopra il sugo ed il pesce.

Preparazione della polenta istantanea:

Questo tipo di polenta è veramente facile da preparare ed è veloce, adatta per i principianti o per chi ha poco tempo.

Metti a bollire l’acqua, quando bolle aggiungi il sale e poi la farina per la polenta a pioggia. Mescola di continuo con una frusta per circa 8/10 minuti (leggi i tempi di cottura sulla confezione, potrebbe variare in base alle marche).

Metti a bollire poca più acqua, perché potrebbe servirne di più in base ai tuoi gusti, ad esempio in Abruzzo ci piace la polenta cremosa e non compatta.

Impiattamento della polenta con il sugo e la rana pescatrice:

Versa la polenta ancora calda nel centro del piatto, versa sopra il sugo a piacere ed una rana pescatrice intera o a pezzi, in base ai tuoi gusti.

Servi calda con peperoncino piccate a piacere.

Polenta-impiattata

Varianti per la Polenta con rana pescatrice e sugo:

La rana pescatrice è conosciuta anche come coda di rospo, quindi se trovi il pesce con una delle due diciture va bene oppure puoi utilizzare la gallinella di mare o le pannocchie.

Se ti avanza la polenta, mettila in un piatto piano e falla solidificare, il giorno dopo basta scaldarla a bagnomaria e puoi utilizzarla per fare altro o addirittura da servire con questo sugo. Il risultato sarà una polenta corposa e compatta tiepida.

Provala con il baccalà al sugo all’abruzzese, clicca qui per scoprire la ricetta.

Torna alla Home per vedere le ultime ricette. Ti aspetto nei social: FacebookTwitter * You tube Pinterest*InstagramTiktok

Questo blog e tutto il materiale in esso contenuto (foto, testi, pdf, ecc.) sono di proprietà di Eva D’Antonio, ovvero “In cucina da Eva”E’ vietato l’utilizzo, anche parziale, la manipolazione e la modifica di testi o foto.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da incucinadaeva

Mi chiamo Eva, sono abruzzese ed amo cucinare fin da quando ho ricordi. Autodidatta fino a quando nel 2011 ho aperto il blog, così ho iniziato a studiare. Amo tramandare le ricette delle mia regione e sperimentare. Copyright © dal 2011 "In cucina da Eva" – Tutti i diritti riservati. E’ vietato l’utilizzo, anche parziale, la manipolazione e la modifica di testi o foto. La violazione dei diritti d’autore è perseguibile e punibile a norma di legge. È possibile condividere il link o citare le mie ricette, scrivendo la fonte e link negli articoli. No copia ed incolla, nemmeno parziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.