Alberelli di patate, ricetta natalizia

Alberelli di patate, una ricetta natalizia da presentare sulla tavola nel giorno delle feste, semplici e sfiziose, veloci da preparare.

Per questa ricetta mi sono ispirata alle patate duchessa, una ricetta francese a base di patate, parmigiano ed uova solitamente si servono come contorno di carne o di pesce.

Visto che è una versione natalizia, puoi servirli sia come aperitivo o antipasto, oppure come contorno. Io li preferisco come antipasto, ne basta uno insieme ad altri ingredienti per avere una tavola festosa. Potresti servirli al centro del piatto, con altri antipasti, con una tavola imbandita a festa.

Ti lascio altri spunti di ricette natalizie:

Alberelli-di-patate
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni16/18 alberelli
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàInverno

Ingredienti

500 g patate
2 cucchiai Parmigiano Reggiano DOP
1 uovo
q.b. sale
1/2 fiala colorante alimentare (verde, oppure mezza tazza di spinaci bolliti e strizzati)

Per decorare:

q.b. insalata (iceberg)
q.b. barbabietole rosse, cotte, bollite (qualche cubetto, oppure pomodori pachino)

Strumenti

1 Casseruola
Schiacciapatate
Cucchiai di legno
Teglia da forno
Carta forno

Preparazione degli alberelli di patate:

Patate-duchessa-natalizie

Sbuccia le patate e lavale.

Tagliale a pezzi medio grandi e versali in una casseruola, ricopri di acqua e cuoci fino a quando le patate diventano tenere. Ci vorranno circa 40 minuti a seconda di quanto sono grandi i pezzi di patate, più sono piccoli più cuciono prima. Oppure cuocile al vapore.

Scola le patate e schiacciale subito ancora calde.

Aggiungi l’uovo, il parmigiano e regola di sale, mescola e fai assorbire tutti gli ingredienti.

Unisci il colorante alimentare verde e fai assorbire (Oppure gli spinaci bolliti frullati).

Preparazione delle duchesse verdi per Natale

Versa il composto in un sac à poche con la punta a stella.

Prendi una teglia e metti sopra un foglio di carta forno.

Inizia a formare sopra la carta forno gli alberelli ben distanziati tra loro.

Tieni la sac à poche verticale rispetto al piano e forma il primo ciuffo, poi il secondo sopra di esso ed il terzo tirando leggermente verso l’alto la sacca così da ottenere l’effetto punta dell’albero di Natale.

Una volta esauriti gli ingredienti sono pronti per la cottura.

Preparazione-delle-patate-natalizie

Cuoci in forno caldo ventilato a 200° per 15 minuti circa, meglio se la teglia la posizioni a metà altezza nel forno, così da evitare che le punte si bruciano.

Una volta cotti gli alberelli, fai intiepidire e servi sopra un piatto di portata unico con una base di insalata iceberg tagliata sottile.

Decora con della rapa rossa tagliata a cubetti, lavata e lasciata scolare su della carta assorbente da cucina. Potresti utilizzare anche dei pomodorini rossi piccoli o tagliati a metà.

Consigli per gli alberelli natalizi con le patate:

Puoi prepararli anche prima e tenerli in caldo, in questo caso lasciali nel forno tiepido con lo sportello leggermente aperto, ma non più di 30 minuti o si ammollano. Sicuramente sono meglio appena cotti, potresti utilizzare la friggitrice ad aria per velocizzare.

Torna alla Home per vedere le ultime ricette. Ti aspetto nei social: FacebookTwitter * You tube Pinterest*InstagramTiktok

Questo blog e tutto il materiale in esso contenuto (foto, testi, pdf, ecc.) sono di proprietà di Eva D’Antonio, ovvero “In cucina da Eva”E’ vietato l’utilizzo, anche parziale, la manipolazione e la modifica di testi o foto.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da incucinadaeva

Mi chiamo Eva, sono abruzzese ed amo cucinare fin da quando ho ricordi. Autodidatta fino a quando nel 2011 ho aperto il blog, così ho iniziato a studiare. Amo tramandare le ricette delle mia regione e sperimentare. Copyright © dal 2011 "In cucina da Eva" – Tutti i diritti riservati. E’ vietato l’utilizzo, anche parziale, la manipolazione e la modifica di testi o foto. La violazione dei diritti d’autore è perseguibile e punibile a norma di legge. È possibile condividere il link o citare le mie ricette, scrivendo la fonte e link negli articoli. No copia ed incolla, nemmeno parziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.