Pizza focaccia con 4 gr di lievito

PIZZA FOCACCIA, con 4 gr di lievito ricetta della base per preparare la pizza alta fa farcire o condire, simile alla focaccia. Soffice e croccante come la pizza da forno.

Questa ricetta mi è stata data da mio cugino Gianluca. che è bravissimo a preparare le pizze, è stata una delle mie prime pizze nel periodo in cui ho aperto il blog. Sono veramente morbide e croccanti sotto, come le pizze che compri in forno. Mi ricorda il mio periodo di studi ad Ascoli Piceno.Pizza-focaccia

Pizza focaccia

Ingredienti:

  • 400 gr. farina 00 + il necessario per la lavorazione
  • 4 gr. lievito di birra o 1/4 bustina di lievito liofilizzato
  • un cucchiaino di sale fino
  • un cucchiaino di zucchero
  • un cucchiaio di olio d’oliva extravergine
  • 30 cl. acquaPizza-focaccia-2

Preparazione:

In una ciotola fai stemperare il lievito di birra con l’acqua tiepida con lo zucchero (37°-39°), aggiungi la farina, ed inizia la lavorare.

Aggiungi il sale fino mescolato all’olio d’oliva extravergine e lavora la pasta, fino a quando l’impasto non si stacca dalle pareti della ciotola. 

L’impasto deve risultare omogeneo e liscio. 

Copri con un canovaccio e fai riposare a temperatura ambiente per 8 ore.

Prendi l’impasto e forma due palline, sgonfiale leggermente e forma di nuovo una pallina, fai riposare per altri 30 minuti.

Ungi una teglia da forno rotonda (o teglia unica) con olio d’oliva, stendi l’impasto nella teglia, con i polpastrelli delle dita bagnati di olio.

Versa un filo di olio sulla superficie dell’impasto, con le dita fate delle fossette sull’impasto e copri con un canovaccio, fai riposare ancora un ora.

Ora puoi unire ingredienti a piacere, come verdure grigliate e cotto, oppure pomodorini o una semplice margherita, la mozzarella mettila verso metà cottura, così non si brucia.

Cuoci a 240° sul piano superiore per circa 10 minuti e poi se il forno è statico nel piano inferiore per altri 10 minuti a 220°, oppure al grill per 5/7 minuti.

Ti è piaciuta la ricetta della Pizza lievitata 24 ore? Provala e mandami la foto, la inserirò tra le foto dei fan su Facebook ed Instagram.

Nel blog trovi la ricetta della pizza lievitata 24 h > Qui la ricetta.

Torna alla Home per vedere le ultime ricette.

Vuoi seguire i mie aggiornamenti? 

Ti aspetto su: **FACEBOOK** TWITTER ** GOOGLE ** YOUTUBE ** PINTEREST**INSTAGRAM **

Ti aspetto anche nel gruppo facebook, In cucina da Eva & amici foodblogger

dove troverai tante ricette e potrai scrivermi per chiedere informazioni su ricette ed altro.

Vuoi trovare altre ricette interessanti o con ingredienti specifici? Vai nel menù a tendina e cerca la voce che ti interessa, o cerca con la lente d’ingrandimento. Troverai tante ricette dagli antipasti al dolce, per intolleranti al lattosio e al glutine oltre a tanti utili consigli! Che aspetti? Cerca la tua ricetta. E se provi una mia ricetta inviamela la metterò tra le ricette dei fan nella mia fan page!

 

Pubblicato da incucinadaeva

Mi chiamo Eva, sono abruzzese ed amo cucinare fin da quando ho ricordi. Autodidatta fino a quando nel 2011 ho aperto il blog, così ho iniziato a studiare. Amo tramandare le ricette delle mia regione e sperimentare. Copyright © dal 2011 "In cucina da Eva" – Tutti i diritti riservati. E’ vietato l’utilizzo, anche parziale, la manipolazione e la modifica di testi o foto. La violazione dei diritti d’autore è perseguibile e punibile a norma di legge. È possibile condividere il link o citare le mie ricette, scrivendo la fonte e link negli articoli. No copia ed incolla, nemmeno parziale.

4 Risposte a “Pizza focaccia con 4 gr di lievito”

  1. hai ragione con questo metodo viene una meraviglia, io però metto metà dose di lievito, specie in stagione calda, certo che….ho già mangiato stasera ma un pezzetto me la mangerei volentieri, ciao e buon proseguimento di serata

    1. non sapevo che mi venivano così alte, la prossima volta le spando meglio con l’olio e mi usciranno più focacce, cmq erano buoneeee! ciaoooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.